Quantcast
A2F. Santiago in Rosa: tre pallavoliste del Saugella Team al traguardo in San Pietro - MBNews
Sport

A2F. Santiago in Rosa: tre pallavoliste del Saugella Team al traguardo in San Pietro

Si è conclusa con la benedizione da parte di Papa Francesco la manifestazione Santiago In Rosa promossa dalla Onlus Cancro Primo Aiuto, partner del Consorzio Vero Volley.

Santiago-in-Rosa-Saugella-Team-Roma

Si è conclusa con la benedizione da parte di Papa Francesco la manifestazione Santiago In Rosa promossa dalla Onlus Cancro Primo Aiuto, partner del Consorzio Vero Volley. Tre pallavoliste del Saugella Team Monza, Alice Coatti, Francesca Saveriano e Chiara Falotico hanno accompagnato le bikers Cecilia Cantoni, Elisa Bonaccorsi, Marisa Giovenzana e Tiziana Gurini nelle ultime tappe di un percorso che è partito da Monza lo scorso 28 settembre.

Accompagnato lungo tutto il percorso da tre uomini, Andrea Panzeri, Lorenzo Marchesi e Andrea Rocca, il gruppo rosa è giunto a San Pietro la mattina di sabato, accolto dagli applausi della comitiva dell’associazione brianzola.

Domenica 5 ottobre, il Santo Padre si è rivolto alle bikers, ai loro accompagnatori e al folto gruppo di soci e amici dell’associazione brianzola presenti per l’occasione in Piazza San Pietro con un grande striscione con scritto “Cancro Primo Aiuto saluta Papa Francesco”. Un momento emozionante che ha commosso fino alle lacrime diversi partecipanti. Papa Francesco ha salutato i promotori dell’iniziativa e li ha esortati a continuare sulla strada della vicinanza alle persone più bisognose e fragili.

Santiago-in-Rosa-Saugella-Team-Roma (2)In meno di una settimana il gruppo e le nostre atlete hanno percorso circa 800 chilometri, lungo le tappe della Via Francigena, da Pavia all’Appennino parmense, da Siena a Bolsena fino, appunto, alla Città Santa. Qui, sempre sabato, alle 17, hanno tutti partecipato a una Messa davanti alla Tomba di San Pietro, nelle Grotte vaticane, celebrata dal cardinale Angelo Comastri, per ricordare i dieci anni dalla canonizzazione di santa Gianna Beretta Molla, patrona di Cancro Primo Aiuto. Alla celebrazione erano presenti anche due figli della santa, Pierluigi e Gianna Emanuela.

La Presidente del Consorzio Alessandra Marzari: «Credo siano state, al di là delle convinzione religiose di ognuno, due giornate assolutamente emozionanti. Abbiamo avuto l’occasione di vivere da vicino il messaggio d’amore sottolineato sia dal Cardinale che dal Papa durante i loro interventi. Anche in questa occasione, lo sport si è dimostrato uno straordinario mezzo di educazione e solidarietà civile».

L’atleta del Saugella Team Francesca Saveriano ai microfoni di Volley Sport Channel: «Per noi è stato un grande onore indossare la maglia con il logo di Cancro Primo Aiuto di fianco a quello di Saugella. È stata un’esperienza divertente, a tratti faticosa, ma sicuramente per una giusta causa. L’emozione di vedere il Papa affacciarsi alla finestra è stata unica, ma anche il pedalare con donne così forti come le bikers di questa manifestazione è stata una scuola di vita».

Fonte e foto Ufficio Stampa Consorzio Vero Volley

commenta