24 Settembre 2021 Segnala una notizia
"Territori di sport" fa scendere in campo 15 comuni brianzoli

“Territori di sport” fa scendere in campo 15 comuni brianzoli

17 Settembre 2014

Dopo “Territori di cultura”, l’iniziativa dello scorso maggio promossa tra sei comuni della Valle del Seveso e delle Groane per una proposta culturale più organica sul territorio, nasce “Territori di sport”: un programma condiviso di attività sportive tra 15 comuni (Barlassina, Bovisio Masciago, Carate Brianza, Cesano Maderno, Cogliate, Desio, Meda, Monza, Nova Milanese, Lentate sul Seveso, Lissone, Seregno, Seveso, Varedo, Vedano al Lambro).

Lo scopo: permettere un confronto tra i comuni a proposito dei rispettivi “bisogni, risorse e strategie”, per l’ottimizzazione delle politiche di ciascuno, grazie all’istituzione di un organismo sovra-comunale, previsto di durata triennale e rinnovabile, che senza oneri fissi di gestione coinvolga gli assessori allo Sport per l’avvio e lo sviluppo di un progetto di crescita condiviso. Il tutto sarà reso possibile grazie ad un tavolo di confronto permanente attivato dal Comune di Monza in veste di capofila, una volta che la proposta sarà sottoscritta.

Alla base degli intenti del protocollo: la promozione dei valori educativi e formativi dello sport, in particolare per i giovani; l’importanza della diffusione della pratica sportiva tra la cittadinanza di tutte le età (intesa come condizione di benessere); lo sviluppo di percorsi di valorizzazione dell’attività sportiva in ambito sovra-territoriale, per facilitare la conoscenza delle opportunità offerte dal territorio, e infine la possibilità di elaborare e presentare progetti condivisi di più ampio respiro che meglio di altri possano fruire di finanziamenti pubblici e privati (Coni, Regione Lombardia, Fondazioni, sponsor, etc.).

«L’importanza di fare rete, di condividere con altri problematiche ma anche opportunità, è sempre più negli obiettivi delle amministrazioni comunali del terzo millennio che vogliono essere lungimiranti, come quella cesanese (la proposta di protocollo d’intesa “Territori di sport” è stata approvata dalla giunta comunale di Cesano Maderno qualche giorno fa, ndr), anche a livello sportivo – ha commentato l’assessore alla Formazione, Istruzione e Sport di Cesano Maderno Salvatore Ferro -. In un’area come la nostra, dove le distanze tra un comune e l’altro sono annullate dalla forte edificazione, non ha senso che ogni realtà amministrativa si confronti da sola con le problematiche sportive del proprio territorio, quando può essere che la risposta a richieste della cittadinanza sia solo a poche centinaia di metri dai propri confini. In altri termini – ha concluso l’assessore Ferro – grazie a “Territori di sport” si può promuove l’attivazione di un processo tecnico-politico in grado di favorire e valorizzare lo sport sul territorio, coinvolgendo nel progetto sia le amministrazioni, per la diffusione di un programma d’azione condiviso, che le stesse realtà associative sportive attive nei vari comuni, che avranno la possibilità di ottenere la concessione della denominazione “Territori di sport” per le loro iniziative».

Già pronto il logo: cinque puntatori colorati, come i cinque cerchi olimpici. Verrà usato per identificare e caratterizzare le attività e le manifestazioni sovra-comunali, oltre alle associazioni che ne riceveranno l’autorizzazione.

G.S.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi