Quantcast
Renate: la vittoria contro il Real Vicenza sfuma all'ultimo - MBNews
Sport

Renate: la vittoria contro il Real Vicenza sfuma all’ultimo

Nient’altro che la vittoria meritavano le Pantere quest’oggi a Vicenza. Invece, in pieno recupero, Cristini ha trovato il gol che ha regalato il pareggio ai padroni di casa.

calcio-monza-renate-23ottobre2013 (5)

Nient’altro che la vittoria meritavano le Pantere quest’oggi a Vicenza. Invece, in pieno recupero, Cristini ha trovato il gol che ha regalato il pareggio ai padroni di casa. Tanta amarezza, è normale, ma i ragazzi di Boldini hanno poco da recriminare avendo giocato un’ottima gara per tutti i novanta minuti.

All’orario insolito delle 11, Real Vicenza e Renate scendono in campo allo stadio “Romeo Menti”. I nerazzurri partono un po’ contratti ma dopo il primo quarto d’ora prendono impugno la partita creando diverse occasioni da gol. Al 16’, passaggio filtrante di Mantovani per Florian che davanti a Tomei non riesce a trovare lo spiraglio giusto per infilarlo. Al 29’, bella giocata dello stesso attaccante veneziano che serve poi all’interno dell’area piccola l’accorrente Scaccabarozzi, anticipato al momento di battere a rete. Cinque minuti più tardi, doppia ghiotta occasione per il Renate. Prima è Muchetti che all’interno dell’area piccola si fa neutralizzare la conclusione da Tomei, bravo a deviare in corner. Poi, sugli sviluppi dello stesso, Malgrati ci prova in rovesciata con l’estremo difensore biancorosso che compie un grande intervento. I padroni di casa si rendono pericolosi al 36’ quando Galuppini sfrutta un’incomprensione tra Gavazzi e Cincilla. Pallonetto preciso che viene allontanato sulla linea di porta da Adobati. L’attaccante classe ’93 ci prova ancora al 41’ con un diagonale velenoso che viene deviato in corner della retroguardia brianzola. Prima del riposo, ancora nerazzurri vicinissimi al gol. Punizione tesa di Mantovani ed esterno destro di Gavazzi che si stampa sulla traversa.
La seconda frazione si apre con il meritato vantaggio renatese. Sinistro a giro di Mantovani da fuori area che si spegne nell’angolino alto dove Tomei non può neanche pensare di arrivarci. Il Real Vicenza non ci sta e risponde all’8’ con il neo entrato Odogwu. Cincilla c’è e blocca la sfera. Tre minuti più tardi arriva il pareggio. Punizione centrale dai 20 metri con Dalla Bona che si incarica della battuta. Conclusione di potenza e pallone che entra in rete. La partita prosegue con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Al 24’, calcio piazzato per le pantere dalla stessa posizione in cui si è materializzato il gol degli avversari. Sulla sfera si presenta Mantovani che pennella un’altra prodezza, questa volta mettendo la sfera nell’angolino basso alla destra di Tomei. I ragazzi di Boldini vedono vicino la seconda vittoria in campionato ma i padroni di casa non demordono. Al 33’, ennesimo cross dalla destra di Lavagnoli per l’incornata di Bruno. Cincilla è bravissimo a non farsi sorprendere parando in due tempi.
In pieno recupero però, la palla scodellata in mezzo all’area di rigore dalla difesa di casa finisce in quache modo sui piedi di Cristini che riesce a trovare il varco giusto per impattare l’incontro. Un gol che gela i nerazzurri, consapevoli comunque di aver fatto una bella prestazione ma anche di non aver tanta fortuna in questo periodo.
Guardare avanti già alla sfida con il Lumezzane. Sarà questo il diktat per dimenticare il prima possibile questa vittoria sfumata all’ultimo minuto e preparare al meglio la partita di sabato.
TABELLINO:

Risultato: 2 – 2

Real Vicenza:  Tomei; Beccaro (dal 25’st Chiarello), Piccinni, Calcagnotto; Lavagnoli, Pavan (dal 28’st Ungaro), Cristini, Dalla Bona, Vannucci, Bruno, Galuppini (dal 1’st Odogwu)

A disposizione:  Ziglioli, Caporali, Malagò, Bigoni.  All: Marcolini


Renate:
Cincilla; Muchetti, Gavazzi, Adobati, Morotti (dal 48’st Di Gennaro); Chimenti (dal 30’st Bonfanti), Malgrati, Mantovani; Iovine, Florian (dal 40’st Curcio), Scaccabarozzi.

A disposizione:  Mauri, Rovelli, Cocuzza, Spampatti.  All: Boldini
Reti: 3’st e 24’st Mantovani (R), 11’st Dalla Bona (V), 50’st Cristini

Ammoniti: Pavan, Dalla Bona, Ungaro (V); Iovine, Mantovani, Malgrati, Gavazzi (R)

Espulsi: nessuno

Angoli: 9 a 3 per il Real Vicenza

Arbitro:  Sig. Giosuè Mauro D’Apice di Arezzo coadiuvato dai Sigg. Fusco di Torino e Martinelli di Seregno.

Recupero:  1’ + 4’

Spettatori: 100 circa

commenta