Economia

Imposte sulla casa: ecco tutte le scadenze a Monza

Tornati dalle ferie molti monzesi sono alle prese con un mese caldo sul versante imposte sulla casa. Imu, Tasi, Tari: ecco un riepilogo per agevolare i contribuenti.

bollettini-postali-mb

Tornati dalle ferie molti monzesi sono ora alle prese con un mese caldo, anzi rovente, sul versante imposte sulla casa. Imu, Tasi, Tari: le scadenze sono diverse così pure le modalità di pagamento. Ecco un riepilogo per agevolare i contribuenti monzesi.

La prima imposta è l’Imu. L’Imposta municipale propria non si paga sull’abitazione principale (se non è di lusso) e le sue pertinenze. Si paga invece sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio: laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza dell’abitazione principale) e sulle abitazioni principali classificate di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9). L’acconto andava pagato entro il 16 giugno 2014, il saldo invece entro il 16 dicembre 2014. Il pagamento avviene tramite modello F24 in banca o in posta. L’F24 non vi viene inviato a casa. E’ inoltre possibile si può utilizzare il »calcolo on line e stampare l’F24 già compilato.

Per quanto riguarda la Tasi, invece, a Monza il versamento della prima rata è prorogato al 16 ottobre 2014. La tassa sui rifiuti, meglio nota come Tari, è il nuovo tributo per l’igiene urbana e sostituisce la TARES. I monzesi potranno pagare o in un’unica rata (con scadenza il 30 giugno) o in tre rate con scadenza 30 giugno, 30 settembre e 31 dicembre. Il pagamento si effettua tramite modello F24 in banca o in posta. Il modello F24 arriva direttamente a casa già compilato anche diviso in rate.

commenta