22 Settembre 2021 Segnala una notizia
Tour de France: Durasek tenta la fuga sui Pirenei

Tour de France: Durasek tenta la fuga sui Pirenei

24 Luglio 2014

Ieri era stato Serpa ad avere il merito di tenere alto l’onore della LAMPRE-MERIDA, oggi ci ha pensato il croato Durasek (foto Bettini) a dare lustro ai colori blu-fucsia-verdi cimentandosi in una fuga nella seconda tappa pirenaica, la Saint Gaudens-Saint Lary Soulant, 124,5 km con 3 Gpm di 1^categoria (Col du Portillon, Col du Peyresourde e Col de Val Louron Azet) e l’arrivo in salita classificato come hors categorie.

Avvio di corsa a velocità folli, con una media oraria superiore ai 50 km/h, sintomo di una lotta serrata per assicurarsi un posto nella fuga giusta. Bravo quindi Durasek ha unirsi all’azione di un drappello di corridori, fuoriusciti dal plotone sulle prime rampe del Col du Portillon sotto la spinta di un altro atleta della LAMPRE-MERIDA, ovvero l’indomabile leone Serpa.

Durasek, vincitore della Tre Valli Varesine 2013, ha tenuto con grande caparbietà la testa della corsa fino all’ascesa finale, lungo la quale ha pedalato con un ritmo che gli ha consentito di raggiungere il traguardo in 17^posizione, a 2’05” dal vincitore Majka e a 1’21” dalla maglia gialla Nibali.

Due passi avanti nella classifica generale per Chris Horner: il corridore americano ha concluso la tappa in 29^posizione, con un ritardo di 5’40” dal vincitore, risultato che gli consente di salire al 18° posto, a 34’48” da Nibali.

“L’obiettivo di squadra è quello di provare ogni giorno a entrare nelle fughe: tappe come quella di oggi sono adatte agli attacchi – ha spiegato Durasek – Non è stato però semplice essere tra gli attaccanti, il ritmo nella prima parte di gara è stato altissimo, sono state spese tante energie. Mi sono gestito bene, speravo che sulla salita finale la battaglia iniziasse più vicino al traguardo”.

ORDINE D’ARRIVO

1- Majka 3h35’23”

2- Visconti 29″

3- Nibali 46″

4- Peraud s.t.

17- Durasek 2’05”

29- Horner 5’40”, 52- Oliveira 14’17”, 74- Serpa 16’49”, 133- Cimolai 26’50”

 

CLASSIFICA GENERALE

1- Nibali 76h41’28”

2- Valverde 5’26”

3- Pinot 6′

4- Peraud 6’08”

18- Horner 34’48”

 

fonte: ufficio stampa Lampre-Merida

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. Galbusera !!! Datti all’ippicaaaaaaaaaaaaaaaa

  2. MassimoC dice:

    Forza Nibali!
    Se veramente Nibali vincesse il tour, mi farebbe ancora più piacere: forse sarebbe la prima volta che un ciclista del sud vincesse qualche titolo, in uno sport che tradizionalmente è stato sempre appannaggio di atleti settentrionali.
    La cosa potrebbe contribuire a diffondere il ciclismo anche sotto la linea gotica, generando una nuova forma mentis in posti dove un ciclista è considerato soltanto uno sfigato che non ha la macchina.

Articoli più letti di oggi