16 Settembre 2021 Segnala una notizia
Sport di squadra, che stagione per Monza! Uno scudetto e promozioni a raffica

Sport di squadra, che stagione per Monza! Uno scudetto e promozioni a raffica

15 Luglio 2014

Uno scudetto, due promozioni, due ammissioni alla categoria superiore e play-off a mazzi: la stagione monzese degli sport di squadra di alto livello è stata strepitosa, nonostante la carenza di sponsor a supportare il lavoro dei dirigenti delle società.

rugby-monza-femminile-scudetto-tabellone-mbCrediamo che raramente, se non mai, nella storia la città abbia raccolto così tanti successi sportivi di squadra nella stessa stagione. Ricordiamo due accoppiate formidabili nel 1951 e nel 1992: promozione in Serie B (la prima) del Monza di calcio e scudetto nell’hockey su pista col Monza (il primo) e col Roller Monza.

La copertina della nostra carrellata la dedichiamo alla squadra tricolore, il Monza 1949 di rugby femminile. Ecco, le donne: in questo millennio dobbiamo ringraziare loro se siamo tornati a essere la Modoetia capitale come ai tempi della regina Teodelinda. Nel 2006 erano state le ragazze della Fiammamonza di calcio a issarsi in cima allo Stivale. A otto anni di distanza le “Ringhio” biancorosse hanno bissato il successo ma con la palla ovale, interrompendo il dominio veneto che durava da sempre. Se con la palla rotonda le cose sono poi andate in declino, non così dovrebbe finire l’avventura ai vertici per le rugbyste: organizzazione e programmazione societaria promettono l’apertura di un ciclo vincente.

Vero-Volley-Monza-promozione-A1-1Un altro progetto vincente è quello del Vero Volley Monza, la squadra di pallavolo maschile che ha conquistato la promozione nella Superlega Serie A1 grazie al secondo posto complessivo ottenuto dopo aver dominato i play-off. L’obiettivo della prossima stagione della compagine biancorossoblù sarà non solo quello di qualificarsi per i play-off scudetto, ma anche di attirare con gioco e risultati un maggior numero di spettatori al Pala Iper.

bpm-vittoria-gara-3Di promozione in promozione arriviamo alla pallanuoto maschile con la BPM Sport Management, salita in Serie A1 dopo aver maramaldeggiato in regular season nel proprio girone (chiusa da imbattuta) e vinto, con un po’ di fatica, i play-off. Due anche gli obiettivi principali della società gialloblù per l’immediato futuro: il trasferimento della sede legale da Verona a Monza, presso il BPM Palace, e la salvezza in acqua.

Non si è trattata di una vera e propria promozione perché il campionato di Seconda Divisione è stato soppresso, ma il Monza Brianza 1912 di calcio maschile è comunque stato ammesso alla Divisione Unica in virtù del quarto posto ottenuto nell’ultima edizione della quarta serie professionistica.

stadio-brianteo-curva-sud-monza-salernitana-mbLa dirigenza biancorossa sta già allestendo una formazione competitiva per puntare al ritorno in Serie B dopo 14 anni di assenza. I tifosi stanno rispondendo alle sollecitazioni del presidente, l’inglese Anthony Armstrong-Emery, sottoscrivendo abbonamenti a raffica: a oggi sono difatti già state vendute più tessere dell’intera scorsa stagione. Da segnalare, inoltre, che è stato avviato l’iter per la riqualificazione dello stadio Brianteo e del centro sportivo Monzello (entrambi impianti comunali gestiti dall’ultracentenario club calcistico) tramite affidamento in project financing: al termine del prossimo campionato potrebbero iniziare i lavori per dotare la città di due strutture moderne e polivalenti.

grande-brianza-rugbyUn campionato simile è quello che ha disputato il Grande Brianza di rugby maschile, club “collegato” al Monza 1949. Col secondo posto in regular season nel proprio girone della morente Serie C si è assicurato l’ammissione alla neonata Serie C1, ma attraverso i play-off ha pure cercato la promozione in Serie B venendo però eliminato nelle semifinali. I biancoverdi ci riproveranno l’anno prossimo forti di un vivaio tra i migliori della Lombardia.

sharks-monza-onlusOltre a tutti questi successi c’è chi lo scudetto o la promozione l’ha sfiorata. Il titolo tricolore è stato più che un sogno per gli Sharks Monza di hockey in carrozzina. Dopo aver vinto il proprio girone di regular season i biancorossi sono stati infatti sconfitti contro pronostico in semifinale. Il successo nella finale per il terzo posto permette comunque di inanellare per il terzo anno consecutivo la “medaglia di bronzo” virtuale. Il bis allo scudetto del 2000 è solo rinviato perché gli “squali” hanno ancora fame.

Saugella-Team-Monza-vs-San-Casciano-play-off-gara2-14A un punto dalla realizzazione del sogno è arrivato anche il Saugella Team Monza di pallavolo femminile, facente parte del Consorzio Vero Volley. Una battuta erroneamente giudicata fuori dall’arbitro ha privato la compagine biancoblù della promozione in Serie A1. La sconfitta nelle finali play-off e dunque il terzo posto complessivo ha lasciato molto amaro in bocca nell’ambiente, che però è consapevole di avere le forze per ritentare il grande salto nella prossima stagione.

Ha mancato l’obiettivo della promozione pure il Monza di hockey su pista (non quello storico siglato HC, ma il neonato HRC). Dopo aver vinto il proprio girone di Serie B i biancorossoazzurri hanno deluso in final eight, classificandosi sesti (saliva in Serie A2 solo una squadra).

Il maggior successo della società è stato alfine quello di aver portato al Pala Rovagnati di Biassono un pubblico di volta in volta sempre più numeroso ed entusiasta, a testimonianza della grande tradizione di questa disciplina nel capoluogo della Brianza. Del resto è lo sport che ha regalato più scudetti alla città: Monza e Roller Monza ne hanno messi in bacheca complessivamente undici. Ciò nonostante l’esilio a Biassono continuerà per almeno altri due anni. In Municipio cambiano le Giunte, ma il problema della mancanza di spazi per le società rotellistiche (alcune storiche) non si è ancora voluto risolverlo.

palazzetto-biassono-hockey-monza-perego-tifosi-mbContinua anche il “tourbillon” riguardante il loco dove realizzare il promesso palazzetto del rotellismo (che inizialmente doveva essere ospitato al Pala Iper): l’ultima idea di costruirlo all’angolo tra via della Taccona e via Ticino, demolendo l’attuale officina abbandonata, è stata accantonata perché in Amministrazione comunale si preferirebbe insediarlo in via Rosmini al posto dell’attuale ciclodromo.

Chi non ha problemi di impianti, ma di categoria, sono le due migliori squadre cittadine di pallacanestro maschile: la Gerardiana Monza e la Forti e Liberi Monza 1878. Entrambe hanno ben figurato, ma in Promozione. Come sono lontani i tempi in cui in città si vedeva la Serie B… Sia i biancorossi che i bianconeri si sono qualificati alla final eight dopo aver terminato rispettivamente al secondo e al terzo posto nel proprio girone di regular season. Purtroppo in uno dei due gironi finali da quattro squadre i biancorossi hanno chiuso al secondo posto mentre nell’altro i bianconeri hanno perso tutte e tre le partite (salivano in Serie D le due prime). Da segnalare che i derby sono stati equamente divisi, con la singolarità che entrambe le compagini hanno vinto in trasferta.

Concludiamo con una curiosità: nel calcio a 5 maschile i dirigenti del San Damiano (società del Comune di Brugherio), dopo la conquista della promozione in Serie B da parte della squadra rossoblù, hanno deciso di cambiare denominazione in Monza. Continueranno a disputare le proprie partite interne al Centro sportivo comunale di Burago di Molgora, ma la speranza è che nel capoluogo provinciale si trovi spazio anche per loro. Evidentemente il britannico Armstrong-Emery non è l’unico a essersi accorto che il “brand” Monza è “cool”… Di certo negli sport di squadra è tornato sinonimo di vittoria.

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Camillo Chiarino
Monzese da sempre, ma frequento assiduamente la Brianza perché amo la quiete e la natura. In particolare adoro la Valsesia, la terra dei miei antenati paterni. Giornalista professionista "tuttologo", mi piace scrivere in particolare di politica e sport. Sono tifoso di tutte le squadre cittadine di qualsiasi disciplina e seguo da vicino le partite del Monza 1912, della Vero Volley Monza e della Saugella Monza. A proposito di pallavolo, l’ho praticata per 17 anni in società della zona, ma quando capita non mi tiro indietro a giocare a nulla, soprattutto se l’invito arriva da una esponente del gentil sesso… Mi piace molto navigare in internet, visitare mostre e monumenti e assistere a concerti, in particolare di musica folk e celtica.


Articoli più letti di oggi