27 Settembre 2021 Segnala una notizia
Rockabilly Fever, un successo: più di mille persone a Vimercate #fotogallery #video

Rockabilly Fever, un successo: più di mille persone a Vimercate #fotogallery #video

28 Luglio 2014

E’ stato un successo di presenze il “Rockabilly Fever”, la serata conclusiva del festival dell’Arci Acropolis di Vimercate. Moltissimi gli appassionati da tutta la Lombardia, molti i curiosi che hanno ballato e assistito ai concerti.

rockabilly-fever-howlin7

Howlin’ Lou and his Whip Lovers

In una giornata baciata dal sole e dal caldo estivo, all’Arci Acropolis di Vimercate si è tornati indietro nel tempo agli anni ’50 per un giorno. Più di un migliaio di persone rockabilly-fever-tip-taphanno invaso dalle 15 fino all’una di notte l’area feste di via degli Atleti. Alle 17.30 il primo show con Valeria Bonfanti che si è esibita prima in un balletto Charlestone e successivamente sul palco si è scatenata a colpi di Tip Tap.

Al festival anche molti neofiti  del “genere” che hanno potuto provare a ballare rockabilly insieme ai maestri Andre e Lara che per mezzora hanno insegnato a più di cento persone le basi del ballo anni ’50. Una decina le bancarelle presenti tutte molto vintage: fra i più visitati, lo stand del parrucchiere che per tutta la serata ha acconciato e tagliato capelli in stile anni ’50.

La serata si è conclusa con il concerto dei debuttanti Miss Charlie and the Rockodiles e con Howlin’ Lou and his Whip Lovers che per più di un’ora e mezza hanno fato cantare e ballare le centinaia di presenti.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi