18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, al via i lavori di manutenzione: marciapiedi e strade si rifanno il look

Monza, al via i lavori di manutenzione: marciapiedi e strade si rifanno il look

29 Luglio 2014

Ultimati i sopralluoghi i marciapiedi di Monza si rifanno il look. L’assessore ai Lavori pubblici Antonio Marrazzo, ha dato il via libera ai cantieri, che si svolgeranno nei mesi estivi,  per i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche sui marciapiedi cittadini e per il rifacimento dei manti stradali.

3 milioni e 500 mila euro: questa la cifra impiegata dal comune di Monza. Il piano di intervento è già in corso e prevede, oltre alla realizzazione di scivoli prefabbricati, abbassamenti in corrispondenza degli attraversamenti e lo spostamento di manufatti e arredi ostacolo alla mobilità delle persone, anche la manutenzione, il rifacimento o la realizzazione di nuovi marciapiedi.

Le condizioni delle strade di Monza sono pessime da anni e in questi ultimi mesi sono ulteriormente peggiorate a cause dell’anomala ondata di maltempo che ha colpito l’intera Brianza. Buche, avvallamenti e passaggi disastrati sono una costante di tutte le strade, sia in centro che in periferia, e talvolta le condizioni sono così gravi da rendere persino pericolosa la marcia per ciclisti e motociclisti, e ancora peggio delle persone portatrici di handicap. Lungo dunque l’elenco delle vie interessate dai lavori di abbattimento delle barriere architettoniche: via Lipari angolo via Molise; via Pergolesi; via Po (giardinetti); via Tevere; via Borsa angolo via Ferrari; via Cederna e laterali; via Canesi angolo via Rovetta; piazza Diaz; via Lucania; via Puglia; via Guerrazzi; via Pavoni; via Tazzoli angolo via Iseo; via Campini; via Debussy; via Manzoni; via Campanella angolo via Isonzo; via Isonzo angolo via Pisacane; via Isonzo angolo via Mentana; via Pisacane angolo via Procaccini; via Poma angolo via Procaccini; via Quarnaro angolo via San Francesco d’Assisi; via Aspromonte angolo via Premuda;  via Gallarana, altezza via F. Marimonti,  altezza viale Libertà;  viale Libertà;  via Libertà altezza via Amunsen; via Bramante da Urbino angolo via S.Martini; via P.D. Francesca; via F. Ferruccio angolo via Ettore Fieramosca; via P. Micca angolo via F. da Lodi; via Buonarroti altezza via F. Guardi; via Piave angolo via Mentana; via Manara; via Pirandello; via Canesi; via Correggio angolo Libertà, via S. Martini; via P. Micca; via Monte Bianco angolo Monte Amiata; via Monte Bianco; via Valcava angolo Monte Amiata; via Monte Amiata; via Col di Lana angolo Massava; via Biancamano, via C. Emanuele angolo Vitt. Veneto; via Vittorio Veneto; via da Brescia angolo via Cavallotti; via Pellettier angolo Sempione; via Mauri; via Ferraris; via Pacinotti; via Borgazzi angolo via Guerrazzi, via Philips angolo Borgazzi; via S. Rocco; via Tripoli angolo via S. Alessandro; via D’Annunzio; via Prina angolo via Milazzo; via Prina; via Monti e Tognetti; via Volta; via M. Bianchi angolo via Volta, via Volta altezza Matteo da Campione; via Parini angolo Mosè Bianchi; via Villa angolo via Zanzi; via Della Taccona; via Tevere; via Tazzoli; via Pitagora angolo via D. Guanella; via Cavour, via Marche; via Dei Prati; via S.Alessandro.

Gli interventi di rifacimento del manto stradale invece interesseranno le zone Est e Ovest. In pratica, i quartieri San Donato, Cederna, Regina Pacis, San Fruttuoso e Triante. I lavori sono già stati appaltati e prevedono la sistemazione di tutti i tratti devastati dal ghiaccio di quest’inverno e dalla pioggia battente di queste ultime settimane.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. E il viale delle industrie? È la “tangenziale” di monza ma è ridotto a un colabrodo, per non parlare del restringimento ad una corsia una volta arrivati al depuratore di san rocco, effetto imbuto assurdo e inutile

    • MassimoC dice:

      ERA la tangenziale. Anzi, la seconda tangenziale, perchè la prima avrebbe dovuto essere la via Correggio/viale Foscolo. Poi cemento di qua, cemento di là, hanno dovuto fare il v.le delle Industrie, ma poi altro cemento e anche quest’ultimo è stato inglobato nell’urbanizzazione. Ormai realizzare una tangenziale a Monza è diventato impossibile, salvo costruirne una completamente in tunnel sotterraneo. Pura utopia.

      • proprio non capisco perchè via monte santo a san rocco è stata ristretta da due a una corsia, viale delle industrie/viale campania belli larghi e nel mezzo una via monocorsia, capisco la necessità di fare una ciclabile e mettere un po’ di verde, ma una strada che corre tutt’intorno alla città, appunto una “tangenziale” a doppia corsia, strozzata in questo modo crea solo rallentamenti e code che non fanno altro che aumentare inquinamento

        • perchè viale lombardia a una corsia ha senso? piste ciclabili enormi e quei coglioni dei ciclisti vestiti da tour de france in ezzo alla strada..

Articoli più letti di oggi