15 Agosto 2020 Segnala una notizia
Nova, il Premio Bugatti-Segantini arriva al 55° anno, e va a Concetto Pozzati

Nova, il Premio Bugatti-Segantini arriva al 55° anno, e va a Concetto Pozzati

25 Giugno 2014

Appuntamento alle ore 18.30 di sabato 28 giugno per il 55° Premio Internazionale Bugatti-Segantini, organizzato e promosso dalla Città di Nova Milanese, dalla Libera Accademia di Pittura “Vittorio Viviani” e dal Bice Bugatti Club, e curato, nell’edizione di quest’anno, da Giovanni Iovane. La manifestazione si svolgerà nella suggestiva cornice di Villa Brivio, in piazzetta Prinetti a Nova Milanese: quest’anno il Premio alla Carriera verrà consegnato a Concetto Pozzati.

Contemporaneamente, seguendo la formula della scorsa edizione, sarà presentato un ciclo di mostre collettive di artisti italiani ed internazionali che si terranno dal 29 giugno al 13 luglio: The Space In-Between Us, a cura di Giovanna Manzotti (Villa Vertua Masolo, via Garibaldi 1, Nova Milanese); Building Bridges Art Foundation, a cura di Anna  Dusi e Marisa Caichiolo, Proyecto mARTadero, a cura di Fernando Garcia Barros e Magda Rossi, e Bice Bugatti Club, a cura di Dermis Leon e Alessandro Savelli (tutte e tre presso la sede della Lap, in piazza De Amicis 2).

Pozzati è protagonista della storia dell’arte contemporanea sin dalla fine degli anni ’50: la sua esperienza artistica è stata segnata da numerosi cicli pittorici, che hanno creato un linguaggio autonomo e originale, frutto di contaminazioni e sorprendenti manipolazioni culturali. In occasione della consegna del premio, è stata allestita negli spazi espositivi di Villa Brivio una mostra personale di Concetto Pozzati, dedicata al suo recente ciclo pittorico “Cornice Cieca”, realizzato tra 2010 e 2011. Il linguaggio pittorico di Pozzati è, da sempre, legato a quello cinematografico: nel caso della serie “Cornice Cieca” si tratta di inquadrature che sostituiscono lo spazio vuoto della cornice.

«La cornice – sostiene l’artista – è il dipinto, è il quadro, è l’opera». Anche se gran parte del Modernismo, e dell’arte contemporanea, ha abbandonato la cornice relegandola a un accessorio residuo del passato, la sua sopravvivenza come fantasma ci riavvicina al senso e all’origine della pittura. Un’origine che su rivela dunque un vuoto, pieno di possibili sensi ulteriori.

In occasione della premiazione di Concetto Pozzati è stato edito un libro, «Concetto Pozzati Cornice Cieca»con testi dell’artista e di Giovanni Iovane.

G.S.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Commenti

  1. Antonio Reitano dice:

    speriamo bene per l’artista anche come rivalutazione commerciale …….(ho due sue opere in collezione dal ciclo impossibile paesaggio), ……….

Articoli più letti di oggi

Lombardia: 94 nuovi positivi, 3 sono a Monza e Brianza

Aumentano guariti e dimessi (+113), nessun contagio a Como e Lodi. 

Rientri dall’estero: nessun isolamento ma rigoroso rispetto norme igienico sanitarie

Nessun isolamento fiduciario per chi rientra da Spagna, Croazia, Grecia e Malta ma l'adozione rigorosa delle misure igienico sanitarie previste già dal Dpcm del 7 agosto 2020.

Lombardia: 97 positivi e 258 tra guariti e dimessi

Aumentano guariti e dimessi (+258), a Cremona, Lodi e Sondrio 1 solo contagio.

Tragedia in Val Badia: morto dopo un lancio 33enne base jumper di Seveso

Tragedia in Val Badia dove un base jumper, 33 anni di Seveso, ha perso la vita dopo essersi lanciato con la sua tuta alare dal Piz da Lec.

Ospedale di Vimercate, chirurgia “su misura” a Ginecologia

Il modello consente non pochi benefici per la donna che si sottopone ad intervento, ma anche per la stessa organizzazione sanitaria dell’Ospedale.