19 Settembre 2019 Segnala una notizia
Monza, Villa Reale fine dei lavori: ecco come si presenterà a settembre #Fotogallery

Monza, Villa Reale fine dei lavori: ecco come si presenterà a settembre #Fotogallery

27 Giugno 2014

La Villa Reale di Monza torna al suo antico splendore. Si sono infatti concluse nei giorni scorsi le operazioni di restauro della Reggia durate due anni. Si tratta del primo caso in Italia di project financing al servizio di una realtà culturale pubblica.

A settembre la Villa aprirà finalmente le sue porte ai monzesi, ma come si presenterà? In poco più di due anni hanno lavorato nel corpo centrale della reggia circa un centinaio tra operai e restauratori. Una struttura di 10mila mq per oltre 40 stanze, 3.550 mq di superficie, 2mila mq di parquet, 800 mq di superfici lapidee e 1.200 metri di impianti. Cifre da capogiro quelle che descrivono tutto il meticoloso lavoro iniziato nel marzo del 2012

.monza villa reale restaurata mb  12

I lavori hanno interessato il piano terra, nel quale sono stati compiuti interventi sulle pareti e componenti lignee, e il consolidamento delle strutture. Nel primo piano nobile gli operai hanno provveduto al consolidamento del cornicione del Salone delle Feste e al restauro della Sala Bianca, mentre nel Belvedere si è provveduto al suo consolidamento e messa in sicurezza. I lavori più corposi hanno riguardato il secondo piano nobile. Sono stati realizzati interventi di consolidamento, pulitura, sicurezza, integrazione pittorica e delle parti mancanti su volte, parquet e apparati lignei. Restaurati anche lo scalone d’onore e la facciata della reggia.

Entro fine agosto saranno conclusi i collaudi tecnici e a settembre il complesso architettonico del Piermarini sarà aperto al pubblico. Per i prossimi 20 anni Nuova Villa Reale Monza Spa si occuperà della gestione degli spazi della reggia con il supporto di un comitato scientifico, composto da professionisti di spicco nel mondo dell’arte, della cultura e dell’informazione, e di un comitato di vigilanza e controllo che garantirà la qualità e l’efficienza della gestione. Nuova Villa Reale Monza Spa sarà affiancata da società di lunga esperienza nel ramo culturale-museale (Triennale di Milano), della ristorazione (F&Degroup di Marcello Forti) e degli eventi (Vision Plus).

Puntuale anche la dislocazione degli ambienti, dei servizi, degli eventi e delle iniziative. Il pubblico potrà accedere dal piano terra dove ci sarà il nuovo ingresso. Vi si troveranno, infatti, la biglietteria oltre un bookshop e i servizi. Ampio spazio sarà poi dedicato alla ristorazione in cui i visitatori potranno assaporare i piatti dello chef stellato Michelin, Andrea Berton.

monza villa reale restaurata mb 4monza villa reale restaurata mb 7
Al primo piano nobile della reggia sono collocati gli appartamenti del re e della regina, e la biblioteca che saranno gestiti dal Consorzio della Villa Reale e parco di Monza. Gli altri ambienti saranno invece dati in concessione all’agenzia Vision Plus.

Salendo al secondo piano nobile, negli spazi restaurati, i visitatori potranno accedere alle attività espositive e museali. “Cultura domani”, società costituita ad hoc, si occuperà delle visite guidate alla villa.

Infine il Belvedere, che verrà dato in concessione alla Triennale di Milano, ospiterà un museo permanente del design e la serie di mostre “Miniere del design”. Spazio poi a corsi di formazione organizzati dalla Camera di Commercio di Monza.

(Fotogallery di Valentina Vitagliano)

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. Marco C. dice:

    Caspita. Che Bello! ma per andare alla villa potrei prendere la bici…. che fine ha fatto il Bike Sharing? http://www.mbnews.it/2014/03/monza-un-ricorso-al-tar-in-extremis-frena-il-bikesharing/

  2. Sergio Andreani dice:

    Per i prossimi 20 anni una Spa si occuperà della Villa ?

    Ma allora Scanagatti fa quello che volevano ( a suo dire ) privatizzare la Villa ed affittarla per 30.000 euro all’ anno !
    Erano i leghisti, vero ?

    Queste erano le coglionate che i militanti del Partito Democratico raccontavano ai monzesi soltanto 2 anni fa….

    Scanagatti , fai pena !
    E sei un casciaball !

Articoli più letti di oggi

Desio, 32enne precipita dall’ecomostro di via Volta: gravissima

Ancora in corso la ricostruzione di quanto accaduto, che riporta alla luce la questione relativa alla sicurezza dell'area

Il Calcio Monza schiacciasassi, ma tra buche e code alla biglietteria

La squadra è una potenza, ma per i tifosi non è così facile accedere allo stadio: tre i maggiori problemi che abbiamo individuato che presto dovranno essere risolti.

Monza, un anno di Ponte Colombo chiuso. A breve la gara per la demolizione

I costi previsti per la demolizione e ricostruzione della passerella sono di circa 750mila euro

Scoperta officina abusiva: all’interno auto usate da rapinatori e spacciatori

i “titolari”, padre e figlio, sono stati denunciati, mentre per altre tre persone è stato proposto di foglio di via. Arrestato un quinto uomo

IKEA assume oltre 70 diplomati e laureati

L'azienda assumerà oltre 70 figure da inserire su tutto il territorio nazionale tra addetti vendita, consulenti, collaboratori..