Sport

Defibrillatori in Brianza avanti tutta: a Varedo in arrivo a due società sportive

Il Rotary Club Varedo e del Seveso ha finanziato l'acquisto al 50% per i defibrillatori dell’A.S.D. Basket Open e del Centro Studio Danza L’Etoile.


Due defibrillatori a due società sportive di Varedo. L’idea è stata portata avanti dall’assessorato allo Sport della città, che ha raccolto il desiderio dell’A.S.D. Basket Open e del Centro Studio Danza L’Etoile di avere due Dae da utilizzare per le emergenze.

A quest’appello ha risposto il Rotary Club Varedo e del Seveso che si è proposto per aiutare queste due realtà sportive varedesi finanziando per ciascuna il 50% della spesa.

Entrambi i presidenti delle società sportive hanno voluto ringraziare il Club di Varedo e del Seveso in particolare il presidente Enrico Cavallini. “A breve finalizzeremo l’acquisto, la cui consegna ufficiale la faremo all’inizio della prossima stagione agonistica” aggiunge Anna Tritta presidente dell’A.S.D. Basket Open.

Sulla stessa scia il presidente Centro Studio Danza L’Etoile Ilaria Chinello: “ringrazio vivamente il Rotary per questo nobile gesto di generosità e l’assessore Matteo Figini che in primis si è preoccupato di coordinare tutta l’operazione, dimostrando ancora una volta un grande e sentito interesse e sostegno nei confronti dei temi socio-sportivi del territorio e una grande competenza e capacità progettuale, passione e pragmatismo indispensabili per la corretta concertazione fra istituzioni e associazioni locali”.

Per L’Etoile invece l’acquisto è già stato finalizzato e, alla presenza di oltre 600 persone tra genitori e amici delle allieve, è stato consegnato a Ilaria a conclusione del saggio di fine anno dello scorso sabato”.

Più informazioni
commenta