Quantcast
Teatro e disabili: il 25 e il 27 maggio due appuntamenti da non perdere a Vimercate - MBNews
Sociale

Teatro e disabili: il 25 e il 27 maggio due appuntamenti da non perdere a Vimercate

Il teatro è un grande strumento di comunicazione e socialità anche per chi vive quotidianamente nei centri diurni per disabili della Brianza.

teatro-delle-ali-centri-diurni

Il teatro è un grande strumento di comunicazione e socialità anche per chi vive quotidianamente nei centri diurni per disabili della Brianza. Da quattro anni il progetto “Incontriamoci” porta in scena spettacoli dove gli attori protagonisti sono gli ospiti dei centri disabili della Brianza.

Quest’anno la collaborazione fra il teatro della Ali e i centri diurni della Brianza, porterà i disabili ad esibirsi, per la prima volta dopo quattro anni, davanti ad un pubblico composto non solo da parenti ed amici. Due serate, domenica 25 e martedì 27, in cui gli attori reciteranno prima sul palco del TeatrOreno e successivamente all’Auditorium del centro Omnicomprensivo di Vimercate.

“Ciò che potremo vedere in queste due serate è la conclusione di un percorso durato quattro anni, nato per dare un servizio a queste persone e per farle uscire dalla loro quotidianità facendole entrare a far parte della comunità”, afferma Angelo Mauri, dell’associazione gruppo familiari della corte Crivelli.

Insieme all’organizzazione di Nunzia Galizzi, responsabile dei servizi di Offerta Sociale, Cristina Maggioni, educatrice del centro diurno disabili di Usmate. Esperta teatrale del teatro dellAli, Alessandra Anzaghi, che ha aiutato i novelli attori a portare in scena lo spettacolo “Inchini d’amore”. “All’inizio è stato un salto nel vuoto questa esperienza, sia per noi educatrici che per i nostri ospiti – ci spiega Cristina Maggioni – Mettendo insieme emozioni, paura, ma anche incontri, siamo riusciti ad avere una grande crescita personale, sia per noi educatrici, che per loro”.

La preparazione è iniziata lo scorso ottobre con un’ora a settimana di prove. Dopo quattro anni, sono state molte le richieste da parte degli ospiti per partecipare al progetto, tanto da dover mettere un numero chiuso per la partecipazione.

Per tutte le informazioni clicca qui

commenta