Quantcast
Discreto e rassicurante, il carabiniere di quartiere compie dieci anni - MBNews
Attualità

Discreto e rassicurante, il carabiniere di quartiere compie dieci anni

Il servizio è stato avviato nel maggio del 2004. I militari controllano l'intera città, suddivisa in quattro aree. Le reazioni di commercianti e residenti sono positive.

carabiniere-di-quartiere-mb

Il carabiniere di quartiere compie dieci anni. Il servizio avviato nel maggio del 2004 ha spento ieri la decima candelina facendo il punto della situazione. Nel giro di due lustri, i militari impiegati su questo fronte hanno progressivamente coperto l’intera città di Monza, quartiere dopo quartiere e via dopo via, fino a instaurare con commercianti e residenti un vero e proprio rapporto di reciproca fiducia.

carabiniere-di-quartiere-2-mbOgni giorno, dal maggio del 2004 a oggi, pattugliano in lungo e in largo i quartieri di Monza. Centro e perfieria. Ascoltano e raccolgono informazioni. E quando serve intervengono. La città è stata suddivisa in quattro zone e i pattugliamenti vanno dalle otto di mattina alle otto di sera, sei giorni su sette.

Il loro, tuttavia, è un compito di “prossimità”. Vale a dire devono essere presenti, fare da deterrente e trasmettere sicurezza. Il risultato ottenuto, almeno per ora, sembra più che soddisfacente. Le reazioni registrare fra i titolari di esercizi commerciali sono più che positive.

Dice Nicoletta Canali, titolare di un negozio di abbigliamento del centro storico. “La loro è una presenza rassicurante. Soprattutto la sera quando il centro si svuota e magari inizia a girare qualche faccia poco raccomandabile”.

Stessa lunghezza d’onda per Massimiliano Malberti, titolare di una gioielleria. “Fortunatamente non ho mai avuto bisogno di loro – aggiunge -. Tuttavia, la loro e una presenza costante e rassicurante. In questi ultimi tempi la criminalità sta aumentando e vedere in giro qualche divisa non può essere che positivo”.

Più informazioni
commenta