15 ottobre 2018 Segnala una notizia
Vimercate, Alcatel: no ai contratti di solidarietà. Dal 7 maggio inizia la cassa

Vimercate, Alcatel: no ai contratti di solidarietà. Dal 7 maggio inizia la cassa

29 aprile 2014

Niente da fare: per 285 lavoratori Alcatel, 140 dei quali a Vimercate, scatterà dal 7 maggio la cassa integrazione a zero ore per un anno.

Una decisione della dirigenza quella arrivata ieri che ha di fatto bocciato la proposta delle rappresentanze sindacali che chiedevano l’applicazione del contratto di solidarietà per evitare la cassa integrazione, anticamera del licenziamento.

Ieri era l’ultimo giorno utile per raggiungere un accordo: dal 7 maggio andranno in cassa integrazione i primi 100 lavoratori. Dal 7 luglio toccherà ad altri 70 e infine a gennaio 2015 andranno gli ultimi 115. Il sito di Vimercate andrà quindi gradualmente a svuotarsi, con 300 persone che passeranno alla Siae Microelettronica di Cologno Monzese a cui si sommeranno le persone in cassa a zero ore, che porterà quindi nelle nuova sede quasi ultimata che si affaccia sulla Sp45 circa 800 persone, in linea con lo shift plan annunciato a più riprese dall’Ad di Alcatel, Michel Combes.

“Abbiamo cercato un dialogo con l’azienda proponendo contratti di solidarietà e in alternativa la rotazione sulla cassa ma non c’è stato nulla da fare – afferma Adriana Geppert Rsu Alcatel –. Domani mattina saremo in riunione con i lavoratori per spiegare quanto successo al ministero e decidere cosa fare e possibili azioni di protesta.”

A maggio, in concomitanza con le prime 100 persone che resteranno a casa, inizierà anche il trasferimento nella nuova sede dove ad oggi sono già stati trasferiti parte dei macchinari: un passaggio “epocale” dalla storica sede che fu in origine di Telettra e che ora si apre con un pesante ridimensionamento del personale.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi

Brugherio, automobilista arrestato: morto il centauro 60enne

L'uomo al volante del Suv è risultato ubriaco alla guida. Viaggiava con i figli. Ferita gravemente la moglie del centauro.

Monza-Triestina 1-1, ma è Berlusconi il mattatore della serata

Un rigore generosamente concesso alla Triestina nel finale di partita ha rovinato la festa al neoproprietario del Monza, Silvio Berlusconi, e ai tifosi brianzoli.

Brugherio, incidente auto moto: gravissimo il centauro

Un'auto con un uomo lla guida e i suoi due figli è intenta a svoltare. Sopraggiungono due moto e uno di queste impatta con il mezzo. Per il centauro gravi conseguenze.

Campagna vaccinazione antinfluenzale gratuita: parte a novembre

Sarà possibile vaccinarsi presso i medici di medicina generale e le ASST. Novità 2018/2019: vaccino gratuito anche per i donatori di sangue.

Cacche dei cani, Villasanta contro i maleducati anche con il test del DNA

I cestini verranno posizionati anche nel quartiere di La Santa, quello con più cani rispetto alle altre zone di Villasanta. Maleducazione anche nell'area feste dove non è raro vedere cani correre senza guinzaglio nonostante i divieti.