27 Novembre 2020 Segnala una notizia
Svolta nel caso Micron: St pronta ad assorbire parte degli esuberi

Svolta nel caso Micron: St pronta ad assorbire parte degli esuberi

3 Aprile 2014

StMicroeletronics farà la sua parte riassumendo parte dei lavoratori Micron che rischiano il licenziamento. Questo quanto affermato questa mattina dal ministro dello sviluppo economico Federica Guidi durante l’incontro con i segretari nazionali di Fim Fiom e Uil.

È arrivata finalmente la tanto attesa svolta nel caso Micron dove rischiano il posto di lavoro 419 addetti in tutta Italia, la metà dei quali nei soli siti di Agrate e Vimercate. Il ministro questa mattina ha confermato che lunedì, ultimo giorno utile per la trattativa prima dei licenziamenti, il governo metterà sul tavolo anche il riassorbimento di parte dei lavoratori attraverso STMicroeletronics:

“Il governo sta lavorando al massimo per far riassorbire parte degli esuberi in St – afferma Nicola Alberta, segretario generale Fim Lombardia e coordinatore nazionale Fim Cisl del settore della microelettronica – non si può ancora quantificare quante siano le persone che verranno riacquisite da St: il nostro obiettivo è che tutte i 419 esuberi vengano assunti dalla multinazionale. Lunedì chiederemo degli impegni industriali duraturi nel nostro paese a Micron e investimenti concreti nel breve termine”.

Roberto Rampi - deputato PD

Roberto Rampi – deputato PD

Un incontro quello di oggi dove non si è deciso nulla di concreto, ma giudicato positiva da Alberta per le importanti basi di trattativa poste in vista di settimana prossima.

Prima dell’incontro con i sindacati, il ministro Guidi ha parlato per circa mezz’ora con il parlamentare del PD Roberto Rampi, che ha seguito la trattativa passo passo in questi mesi: “Ho ragionato con il ministro Guidi oltre che della questione Micron, anche del settore high-tech e del polo del vimercatese – afferma Roberto Rampi – Il ministro mi ha confermato il forte interesse del governo a questo settore produttivo avanzato e all’investimento per il suo rilancio. In particolare abbiamo parlato delle molte aziende presenti nel vimercatese e di come questo distretto possa diventare un polo produttivo strategico dove potranno confluire importanti investimenti da parte dello Stato. Ho iniziato a contattare le istituzioni regionali per organizzare un incontro fra il ministro e l’assessore regionale Melazzini per far partire il progetto”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi