25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Muggiò, una mattinata a secco. Serbatoio in tilt e famiglie senza acqua

Muggiò, una mattinata a secco. Serbatoio in tilt e famiglie senza acqua

11 Aprile 2014

Disagio venerdì mattina a Muggiò per un guasto improvviso al serbatoio idrico di via Roma che ha lasciato senza acqua molte abitazioni muggioresi, con i disguidi conseguenti anche al netto dell’orario, dalle 6.30 alle 10 circa, infatti, molte famiglie si sono ritrovate con acqua scarsa o del tutto assente. All’origine del problema, come comunicato da BrianzAcque che gestisce l’impianto «la bruciatura di un quadro elettrico che ha determinato il blocco delle pompe in grado di assicurare la pressione necessaria per la distribuzione della risorsa idrica in gran parte della città».

Diverse le segnalazioni apparse sui social network, con sfoghi anche piuttosto aspri a cui ha replicato il sindaco della città Pietro Zanantoni: «Se un treno si guasta, se una metropolitana si rompe, se un bene pubblico ha qualche problema naturalmente la colpa è di chi amministra. Fa niente se i disagi sono stati ridotti al minimo, giusto il tempo di fare le riparazioni…».

Il serbatoio finito in tilt è situato nella zona centrale di Muggiò e rappresenta il centro nevralgico dell’acquedotto cittadino. Anche per questo è stato annunciato un intervento risolutivo: «Non vogliamo che la popolazione di Muggiò subisca ulteriori disagi e disservizi e pertanto siamo determinati a risolvere la situazione con un intervento strutturale che migliori l’affidabilità dell’impianto una volta per tutte. – commenta Ludovico Mariani, direttore tecnico BrianzAcque – Per eliminare le criticità, che già in altre occasioni hanno messo a dura prova il funzionamento del serbatoio di via Roma, Brianzacque provvederà in tempi brevi al rinnovo dei componenti elettrici e meccanici, inserendo quadri di comando di ultima generazione e modificando il sistema di pompaggio con nuove macchine ad alto rendimento e di facile manutenzione».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi