25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, Infopoint al Parco per runner e visitatori. Prima inaugurazione

Monza, Infopoint al Parco per runner e visitatori. Prima inaugurazione

17 Aprile 2014

Inaugurato il primo Infopoint del parco. Sorge presso l’ingresso di Porta Monza, viale Brianza, e si propone di rivalorizzare l’accesso al polmone verde cintato più grande d’Europa. Gestito da due cooperative e dal Consorzio Parco e Villa Reale, è nelle intenzioni un’area adibita alle informazioni ed è stato abbellita con alcune postazioni a sedere e tavolini ricavati da alberi dello stesso Parco. «L’Infopoint sarà operativo da sabato prossimo – ha precisato il sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, all’inaugurazione – ed è il primo tassello di rivalorizzazione delle entrate del nostro Parco, finora un po’ anonime. Presto sarà dotata di copertura wi-fi gratuita e fungerà anche da appoggio ai tanti runner che utilizzano il Parco per correre, qui potranno lasciare custoditi alcuni oggetti, come le chiavi o il portafogli».

infopoint_parco_postazioni

Le postazioni all’esterno dell’Infopoint.

Da sabato prossimo l’Infopoint sarà aperto tutti i giorni, con questi orari: fino al 30 settembre sabato, domenica e festivi, dalle 10.30 alle ore 18.30, dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle ore 17.00; dal 1 ottobre al 14 aprile sabato e domenica e festivi dalle 14.00 alle 16.00.

Nel giro, poi, di qualche settimana la Cooperativa Buena Vista, che ha in gestione l’info point e fa parte del Consorzio Comunità Brianza, porterà all’interno del parco la vendita di prodotti locali. Si potranno acquistare prodotti biologici o latticini. Tutto a “km 0”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi