18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Lissone, il centro città è chiuso o aperto? Commercianti contro il comune

Lissone, il centro città è chiuso o aperto? Commercianti contro il comune

23 Aprile 2014

Il Piano Urbano del Traffico, recentemente presentato dall’amministrazione di Lissone, ha condotto a una curva cieca. Nodo del contendere la chiusura al traffico del centro città. La pedonalizzazione del cuore di Lissone non trova pareri favorevoli tra commercianti e artigiani, che hanno annunciato una pioggia di osservazioni per chiedere modifiche. In piazza Libertà c’è già una telecamera pronta a entrare in funzione. Il timore degli esercenti è che questa scelta influisca sugli esercizi e, soprattutto, a infastidirli – a detta loro – è il mancato coinvolgimento.

Critiche che l’amministrazione, manco a dirlo, rispedisce al mittente, asserendo che sarà proprio il commercio a guadagnarci, come si legge dalle pagine del blog di maggioranza del Listone: «Commercianti e molti altri cittadini – anche in seguito al successo della recente Festa di Primavera – hanno espresso a voce e sui social network la loro soddisfazione per un centro chiuso al traffico, più vivibile e passeggiabile. Sappiamo che già ora alcuni esercizi pubblici della piazza stanno attrezzandosi per allargare i loro dehors, ampliando gli spazi del passeggio e del commercio. Senza contare che a fine mese cominceranno i lavori per riqualificare in modo elegante la pavimentazione e l’arredo urbano di via Assunta e vicolo Verri…».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi