21 Settembre 2021 Segnala una notizia
Desio, l'appello del Sindaco Corti di centrosinistra: "Non date soldi a rom, accattoni e truffatori"

Desio, l’appello del Sindaco Corti di centrosinistra: “Non date soldi a rom, accattoni e truffatori”

17 Aprile 2014

Alla fine, subissato di segnalazioni dei cittadini, di proteste e lamentele, il sindaco di Desio Roberto Corti ha deciso di prendere una posizione forte contro l’accattonaggio che prolifera in città da tempo e in varie forme. “Non date soldi a nessuno per strada – è il suo appello -, nè agli zingari, nè ai personaggi che chiedono aiuto ai semafori per inesistenti bambini malati, come quelli fermati settimana scorsa, nè ad altri che si piazzano fuori dai negozi. Spesso dietro queste situazioni ci sono truffe, violenze, sfruttamento. Dare soldi a queste persone significa quindi foraggiare indirettamente queste cose”.

Quindi chiede di indirizzare verso cause buone e associazioni certificate le proprie elargizioni benefiche, “ai due stranieri che davano i bigliettini col finto bimbo malato – prosegue – ho visto dare da degli automobilisti banconote da 5 euro, nemmeno monetine. Ecco, quei soldi vengano dati piuttosto ad associazioni che sappiamo hanno un fine benefico, come può essere il Comitato Maria Letizia Verga, per fare un esempio”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Mirko Dado


Commenti

  1. Finalmente !!!

  2. Sergio Andreani dice:

    Razzista !
    Mi fai schifo !
    Leghista !
    Xenofobo !
    Vergogna !
    Nipotino di Lombroso !

Articoli più letti di oggi