01 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Defibrillatori: Ceriano tra i primi comuni ad adeguarsi alla normativa

9 Aprile 2014

Saranno acquistati due defibrillatori semiautomatici (Dae) che verranno installati nelle palestre comunali di via Campaccio e via Stra Meda, a disposizione delle società sportive e di chiunque effettua attività agonistica negli impianti come previsto dalla Legge 8 novembre 2012 (cosiddetto Decreto Balduzzi).

Ceriano Laghetto è uno dei primi comuni della zona ad aver dato attuazione alla normativa che ha fissato un termine di 30 mesi affinché tutte le società sportive non professionistiche si dotino di questo strumento salvavita da posizionare all’interno degli impianti a disposizione di personale opportunamente formato per l’utilizzo in caso di emergenza. Il Comune di Ceriano Laghetto intende mettere a disposizione risorse per circa 2.500 euro per l’acquisto dei due defibrillatori, comprendenti la fornitura di tutto il kit di installazione relativo (cassetta, targhette identificative, materiale di primo soccorso) e due anni di manutenzione. Contemporaneamente è stata coinvolta la Croce Rossa Italiana, delegazione Alte Groane, per il corso di formazione dei volontari addetti all’utilizzo dello strumento, che ogni società sportiva dovrà mettere a disposizione come previsto dalla normativa. Già si stanno raccogliendo le adesioni per il ciclo di formazione, che consentirà di ottenere l’apposito attestato regionale per l’utilizzo del Dae. Si tratta di lezioni alle quali può partecipare chiunque, anche non necessariamente iscritto ad una società sportiva cerianese, ma che intende comunque rendersi disponibile per assicurare un servizio così prezioso. “La sicurezza e la tutela della salute sono tra i primi impegni di questa Amministrazione e per questo siamo orgogliosi di avere risposto in tempi rapidi alle disposizioni di questa normativa, mettendo a disposizione di tutti coloro che svolgono attività sportiva nelle palestre cerianesi questo prezioso strumento” -commenta il consigliere comunale delegato allo sport, Giuseppe Radaelli. “E’ importante ora che più persone, dalle società sportive e non, si rendano disponibili per il corso di formazione, in modo da creare un gruppo di operatori ben preparati per l’utilizzo di questo strumento, di cui naturalmente ci auguriamo non ci sia mai bisogno ma che in caso di necessità ci possa far trovare pronti ad intervenire con le procedure corrette”.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi