24 Novembre 2020 Segnala una notizia
Caso Avastin e Lucentis: interrogazioni in aula di M5S e Lega

Caso Avastin e Lucentis: interrogazioni in aula di M5S e Lega

2 Aprile 2014

Il caso dei farmaci Avastin e Lucentis per il trattamento delle retinopatie è stato trattato questa mattina in Consiglio regionale, con due interrogazioni proposte rispettivamente da M5S e Lega Nord.

I consiglieri hanno chiesto attraverso le interrogazioni all’assessorato alla Sanità quale sia stata la spesa regionale per i farmaci in questione e quali siano stati gli accertamenti e i controlli eseguiti, nell’interesse dei pazienti e del Sistema Sanitario Regionale.

Le aziende Roche e Novartis producono, infatti, farmaci per la cura di alcune patologie oculari: il Lucentis (prodotto da Novartis) e l’Avastin (prodotto da Roche). Il Lucentis per uso intraoculare costa circa 1700 euro a fiala, è stato ricordato dal gruppo M5S nell’illustrazione della prima interrogazione, mentre l’Avastin solo 25 euro ma non è registrato come farmaco utilizzabile per le patologie della retina.

L’Assessore alla Sanità ha risposto che nel corso del 2013 la Regione ha speso 25 milioni di euro per il farmaco Lucentis e nulla per l’altro farmaco, che è stato considerato inadatto all’uso all’interno del corpo vitreo oculare. L’Assessore ha ricordato che spetta all’Aifa la valutazione sia dell’eventuale risparmio che della efficacia terapeutica della formula e che una eventuale richiesta di risarcimento potrà essere avanzata solo a giudizio concluso.

La questione è stata trattata anche in sede di Conferenza Stato- Regioni il 13 marzo, ha informato l’Assessore, e lì si è convenuto di chiedere che venga regolamentato nel più breve tempo possibile l’utilizzo dei farmaci meno onerosi, trovando anche una linea comune fra tutte le Regioni.

Il gruppo M5S ha ribadito la necessità di andare a fondo alla questione, ricordando che l’OMS, lo scorso luglio, ha inserito l’Avastin nell’elenco dei farmaci sicuri e con un buon rapporto costo/efficacia.

 

fonte: ufficio stampa Consiglio Reginale della Lombardia

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi