03 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Visura digitale. Così la burocrazia diventa snella, risparmio per 22milioni

Visura digitale. Così la burocrazia diventa snella, risparmio per 22milioni

25 Marzo 2014

Visura camerale 2.0. Camera di commercio di Monza e Brianza ha presentato una nuova visura digitale, rinnovata sotto il profilo grafico ma soprattutto dotata di QRcode. L’obiettivo della Camera di commercio, secondo la quale l’efficienza burocratica dell’ente garantirebbe alla Brianza un risparmio di 22 milioni di euro, rendere più efficace, veloce e trasparente il dialogo tra l’istituzione camerale e il mondo delle imprese.

Ad oggi in Camera di commercio di Monza e Brianza più del 90% delle pratiche viene gestito telematicamente: ogni giorno vengono evase 300 pratiche on line.

Durante la presentazione, alla quale ha partecipato anche l’assessore regionale alla Ricerca e alla Innovazione, Mario Melazzini, è stata premiata la Rivolta Carmignani SpA, l’impresa più antica della Brianza iscritta al Registro Imprese dal 1880 e fondata da Leopoldo Rivolta nel 1867 a Macherio. Attiva nel settore tessile, l’azienda oggi è alla quinta generazione, guidata da Aldo e Matteo Rivolta.

Melazzini, dopo essersi congratulato coi premiati, ha aggiunto che “Regione Lombardia ha cercato e cerca di dare quotidianamente risposte concrete alle imprese, che chiedono interventi efficaci e tempi rapidi e certi. La nuova legge ‘Impresa Lombardia’, nata dal dialogo costante con tutti gli operatori e le associazioni di categoria, va esattamente in questo senso. A breve ci saranno tutti i provvedimenti attuativi”

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi