25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Valanga sul monte Palanzone. Tre escursionisti travolti, l'uomo lotta per la vita

Valanga sul monte Palanzone. Tre escursionisti travolti, l’uomo lotta per la vita

10 Marzo 2014

Ieri, domenica 9 marzo è stata una giornata dura per la XIX Delegazione Lariana del CNSAS – Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico che ha preso parte a diverse operazioni di soccorso.

L’ incidente più grave vede coinvolti un uomo, una donna e una bambina che sono stati travolti da una valanga durante un’escursione sul Monte Palanzone, nei pressi di Faggeto Lario(CO), a 1200 metri di quota. La neve si è staccata dalla montagna probabilmente a causa dell’aumento delle temperature degli ultimi giorni e ha travolto i tre escursionisti che stavano raggiungendo il rifugio Riella. Il percorso per il rifugio è piuttosto pianeggiante ma il bel tempo di ieri non ha favorito i tre.

La bambina è rimasta sommersa dalla neve uscendo fortunatamente illesa dall’incidente; più critiche invece le condizioni dei due adulti che sono stati trascinati lungo il sentiero dalla slavina, per più di un centinaio di metri. La donna ha riportato numerosi traumi e ferite alle gambe, è grave ma fuori pericolo di vita. L’uomo invece, nonno della bimba di 4 anni coinvolta, era stato precedentemente dato per deceduto, notizia però smentita a causa di uno scambio di persona. L’escursionista è stato portato d’urgenza all’ospedale Sant’ Anna di San Fermo della Battaglia.

Gravissime le sue condizioni. In seguito ad un arresto cardiaco il nonno comasco da ieri continua a lottare per rimanere in vita.

 Nella stessa giornata un giovane uomo di 30 anni originario del paese milanese di Senago è rimasto ferito durante un’arrampicata vicino alla falesia Lauro Sario. Il giovane ha riportato ferite e contusioni alla testa per la caduta di sassi.

A conclusione della giornata un elicottero e un tecnico di elisoccorso sono intervenuti nella zona del Grigione a causa del persistente abbaiare di cani. L’operazione ha permesso ai soccorritori di escludere la presenza di escursionisti feriti.

ULTIMO AGGIORNAMENTO – Il comune di Faggeto Lario, a seguito della valanga di ieri, ha emesso oggi un’ordinanza che vieta di salire sul monte Palanzone, per lo stato di pericolosità. L’atto emesso dichiara “necessario chiudere a qualsiasi tipo di transito la strada che dal Monte Palanzone porta alla località Preaola”.

E.S.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Commenti

  1. Ma è tanto difficile capire che questo periodo dell’anno, con la neve che si scioglie, è pericolosissimo per questo tipo di escursioni ? Ma perchè si deve rischiare in questo modo per voler fare una cosa a tutti i costi ?

    • Michele Isotti dice:

      beh, dal palanzone è difficile che si stacchino valanghe, le pendenze non sono così elevate, tranne una piccola parte, che però è molto distante da sentieri. dall’articolo non si capisce bene da dove si è staccata.
      comunque i bollettini danno ancora pericolo 3, escursioni di famiglie e non esperti sarebbero lo stesso da evitare

    • miao!! dice:

      ma no son tutti alpinisti e sciatori…poi piangono le tragedie…

Articoli più letti di oggi