28 Novembre 2020 Segnala una notizia
"Pasqua in Siria" si avvicina al suo primo compleanno. Quanto è cresciuta!

“Pasqua in Siria” si avvicina al suo primo compleanno. Quanto è cresciuta!

27 Marzo 2014

La vera pazzia non è stato il primo viaggio, ma quello che ne è nato dopo. Impensabile! È passato quasi un anno quando da Monza sono partiti in quattro a bordo di un camper e di un furgone e hanno portato, dopo 3mila chilometri di viaggio, quindici quintali di aiuti ai profughi siriani al confine con la Turchia.

Pasqua in Siria”, questo il nome dell’iniziativa, ha lanciato un messaggio talmente forte che da quel giorno sono stati già consegnati 9 container di vestiti, medicinali, viveri e giocattoli. La prima goccia di tutto è stato il professore Lorenzo Locati, docente di educazione fisica, che ha dato il via a questa operazione di solidarietà, che come un fiume in piena si è gonfiata, grazie anche al tam tam su internet, a tal punto da coinvolgere persone da tutta Italia, dalla Turchia e dalla Siria. “Siamo cresciuti assieme formando una squadra unita, continuando ad operare seguendo le poche, semplici regole che ci siamo dati all’inizio: raccogliere, spedire, distribuire – racconta Locati sottolineando quanto una squadra unita sia importante -. Nonostante la crisi, di persone meravigliose che vogliono fare del bene ce ne sono tante”. Un’iniziativa fatta con il cuore, lui stesso ci ha messo la faccia consegnando in prima persona i viveri, è già al suo quarto viaggio. E ora che si avvicina Pasqua i volontari sono pronti per ripartire.

Sabato 29 marzo dalle ore 13 a Cascina Costa Alta a Biassono ci sarà un pranzo solidale di raccolta fondi. “Lorenzo Locati è un caro amico che conosce bene le condizioni di estrema sofferenza in cui versano i profughi siriani e per questo dedica loro grandi energie. Ho deciso di dargli una mano e per divulgare il più possibile la sua iniziativa ho pensato a un pranzo solidale nel parco” spiega il promotore Rosario Montalbano. Per prenotazioni: locatilorenzo@libero.it, mont.ros@libero.it.

Intanto “Pasqua in Siria” si avvicina al suo primo compleanno e per celebrare l’occasione è stato ideato l’evento “Pasquanniversario” una merenda solidale che si terrà sabato 5 aprile sempre a Cascina Costa Alta alle ore 16. Il pomeriggio sarà l’occasione per parlare del primo anno di attività, presentare nuovi progetti e annunciare una grande novità.

Per seguire le loro iniziative il loro gruppo facebook, che conta oltre 5200 menbri, è “Pasquainsirica”.

_____________________________

Foto by gruppo facebook Pasqua in Syria

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Simona Sala
Simona Sala tra i fondatori nel 2008 di MB News, responsabile marketing e social manager. La mia passione sono i viaggi e la fotografia, passioni che vanno a braccetto. Ma quando per questioni di tempo non posso andare dove vorrei leggo, leggo, leggo meglio se diari di viaggio o storie di Paesi lontani. Mi piacciono la chiarezza, le persone genuine e la buona cucina.


Articoli più letti di oggi