05 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Monza, la grande mondezza. Un oceano di rifiuti che nessuno pulisce [Video]

Monza, la grande mondezza. Un oceano di rifiuti che nessuno pulisce [Video]

6 Marzo 2014

Ne avevamo parlato il 10 aprile 2013, ma la situazione era già nota. I rifiuti a cielo aperto dietro l’Università, in quel crogiolo di vie che intercettano i comuni di Vedano al Lambro, Monza e Lissone, facevano capolino indisturbati, da tempo. Una strada provinciale al palo da almeno un decennio, i cui fondi sembrano sempre sul punto di arrivare ma non arrivano mai, e competenze che rimbalzano tra le amministrazioni.

Oggi, quello che circa 13 mesi fa era già un intollerabile rigagnolo di rifiuti, si è trasformato in un oceano di scarpe da calcio, vetri rotti, divani, ingombri più o meno importanti, sacchetti della spazzatura, pile, giornali, tende da campeggio, plastica, polistirolo, vestiti, legno.

La sensazione di degrado è lampante, a poche decine di metri dall’ingresso del Pronto Soccorso dell’ospedale San Gerardo e della sede distaccata dell’Università Milano-Bicocca, due vanti del territorio.

Intanto, il comune di Lissone ha scritto una lettera ai colleghi di Monza: pulite, per cortesia, l’area è di vostra competenza. «Mappe alla mano l’autorità risulta essere di Monza – commenta il sindaco di Lissone, Concetta Monguzzi – è una cosa che deve essere fatta».

Quando?

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Commenti

  1. Almeno il divano non c’è più!

  2. Sergio Andreani dice:

    Non sono rifiuti : si tratta di Arredo Urbano posizionato dal Sindaco Scanagatti per fare in modo che gli Zingari si sentano a casa….

  3. Un’altro “vanto” della giunta Scanagatti…proprio perchè si merita il titolo di sindaco da top 10 !

    • marcoL dice:

      Son 10 anni che ci sono i rifiuti li.cosa c’entra scanagatti? indignamoci perchè la provincia di MILANO ha abbandonato il cantiere. e comunque i rifiuti li buttano i cittadini. quindi prima di indignarsi col sindaco, io mi incazzerei con chi butta la roba li.

      • indignamoci con la politica del malaffare e con l’ignoranza di chi li vota, e poi indignamoci sul fatto che proprio li mancano i parcheggi e si preferisce lasciare questo schifo e non fare nulla piuttosto che risolvere la questione..che facciano percheggi temporanei o un’isola ecologica monza nord..bastano 3 container e 1 persona..cosi’ almeno non si deve andare in viale industrie ..sono soluzioni fattibili e economiche…comunque gli italiani sono un popolo malato e indecente

      • Il fatto è che fa dell’ecologia un vanto ma la città peggiora di giorno in giorno. Ovviamente mi incazzo con chi degrada….ma il 1° cittadino e la sua giunta non fanno proprio nulla per migliorare queste problematiche ( –> fatti un giro per Piazza Cambiaghi ad esempio…. )

        • Non possiamo avere un esercito di spazzini in ogni luogo sono i cittadini che sono incivili, bisognerebbe beccarli e condannarli a pulire finché non imparano.

          • MassimoC dice:

            Quoto. E non vedo soluzione.
            Il fatto è che man mano che la gente immigra qui, si porta dietro le abitudini del suo paese. Per adesso siamo “solo” alla ruera in strada, prima o poi cominceranno anche qua gli incendi abusivi e i seppellimenti di rifiuti tossici. La terra dei fuochi molto presto aprirà una filiale anche qui.

          • Ma se i vigili hanno paura e si “concentrano” solo a dare multe per divieto di sosta…io li vedo abbastanza spesso girare ma non fanno nulla contro ne la maleducazione ne la prepotenza. Un altro esempio, diretto e visto in prima persona, cane che escrementa per strada con vigile che passa vicino. Il padrone non raccoglie-pulisce e il vigile continua a passeggiare incurante del fatto. Incivile è il padrone del cane ma il vigile prende uno stipendio per farsi i c…i suoi !

      • Sono d’ accordo con te, ma qua non si perde occasione per scagliarsi contro il sindaco, se gli asini ragliano è sicuramente colpa del sindaco!

        • Posso capire il tuo commento ma non lo appoggio in quanto non mi pare che Scanagatti stia facendo qualcosa ( il discorso vale sia per la pattumiera che per le strade,i marciapiedi,le piazze dissestate e per il degrado più in generale )…con la scusa che non ci sono soldi va tutto a scatafascio !

          • Hai ragione anche tu, ma cosa si può fare? se ognuno di noi nel nostro piccolo cominciasse ad essere meno incivile sarebbe già un passo avanti e ci sarebbe meno da fare e con costi più bassi, se ogni quartiere avesse, tanto per cominciare anche un netturbino oltre al vigile forse le cose andrebbero meglio. Scanagatti fa ne più ne meno di quello che facevano i suoi predecessori solo che i tempi cambiano, la gente aumenta, e le risorse diminuiscono a vista d’ occhio.

          • Anche il tuo ragionamento non fa una piega ma resta il fatto che nessuno,ora come prima,fa qualcosa per ridursi i propri stipendi pubblici ( e bonus annessi ) e parlano solo di chiedere aiuti statali perchè c’è la crisi ( o la cosiddetta spending review )….se non si è in grado di fare il bene della città e dei cittadini è meglio farsi da parte.

  4. Andrea dice:

    il divano c’è ancora, purtroppo. prima spiccava, ora si confonde nel marasma!

  5. Marco75 dice:

    Sul sito MonzaPulita c’è scritto: “Non abbandonare i rifiuti.
    Lo sgombero delle discariche abusive è un costo che alza la tassa per lo smaltimento rifiuti.” Avete capito? Non puliscono per evitare di aumentarci le tasse!

  6. Gianna dice:

    Perché se la strada e’ della provincia il giornalista non ha chiesto un parere all’assessore all’ambiente della giunta allevi? Un po’ più di coraggio non farebbe male…

  7. Marco75 dice:

    Finalmente una discarica facile da raggiungere, senza fare chilometri avanti e indietro per Viale delle Industrie. Certo che se qualcuno facesse il proprio dovere… non si arriverebbe a certe situazioni.

  8. Marco75 dice:

    Recupero delle aree dismesse… http://www.youtube.com/watch?v=-yDIcvxFLcQ ma era solo campagna elettorale…

  9. Carmine dice:

    La zona è sempre stata segnalata e non è mai emerso di chi fosse la competenza, a riguardo la ditta preposta alla rimozione dei rifiuti a seguito di segnalazione interviene in tempi brevi controllati dalle GEV del comune di Monza; resta comunque la deplorevole inciviltà della gente ( di quale città provengano non è modo di sapere se non con la messa in opera delle telecamere ) che in quel luogo deposita ingiustamente creando seri problemi di immagine(….) e comunque chi vede tace…..

  10. Cippo Pivati dice:

    scanagatti, come tutti i suoi compagni di partito, prima promette e poi non mantiene. è ora di ribellarsi e non votare più i soliti partiti. FI e PD sono la stessa cosa. Anzi dirò di più: il PD è pure peggio perchè si considera meglio.

    • Pensa anche tu a come far funzionare la tua città invece di sparlare inutilmente solo di politica.

  11. Cippo Pivati dice:

    e in ogni caso le persone che depositano monnezza in quei posti andrebbero fatte sodomizzare da un cavallo da tiro o da un mulo arabo.

  12. marinella dice:

    Rifiuti cosi’ li trovo solo in India …
    Stanca di pagare un’istituzione che non funziona :
    partiamo innanzitutto dai cittadini…
    troppo spesso noto , per esempio, fumatori che buttano cicche di sigaretta , multabile, secondo il codice civile ma, aime’, eleganti uomini e donne usano il finestrino del proprio veicolo come spazzatura..
    se i vigili multassero costantemente, avremmo le casse strapiene per poter pagare piu’ SPAZZINI (od OPERATORI ECOLOGICI ) per tenere pulito l’ambiente (quindi piu’ posti di lavoro), ma la cosa piu’ grave e’ che le istituzioni sono assenti nella comunicazione.
    Lo Stato dovrebbe essere imparziale sensibilizzando costantemente con i mezzi di comunicazione (TV,RADIO,REGIONI,PROVINCIE E COMUNI) e tramite le istituzioni (SCUOLE,ENTI PUBBLICI,OSPEDALI,etc..) educare i cittadini piu’ maldestri e stupidi.
    Senza parlare dei giornalisti statali poltroni….non apro parentesi.

    Posso dire una cosa?
    SONO STANCA…MOLTO STANCA D’ESSERE “GESTITA” DA UNA MAREA DI INCOMPETENTI ,FANNULLONI E LADRI .
    LICENZIAMO LA CLASSE POLITICA CHE CI DERUBA IN CONTINUAZIONE E CHE USA I NS SOLDI A LORO PIACIMENTO.
    LICENZIAMOLI!
    SI PERCHE’, CARI SIGNORI,
    IL GOVERNO E’ AL SERVIZIO DEI CITTADINI,
    NON IL CONTRARIO COME AVVIENE!!

    • Massimo Lucchetti dice:

      alle prossime elezioni vota M5S invece che non votare/votarePDperchèsennòvinceberlusconi

      • pincopallino dice:

        Smettila di fare propaganda sterile e inutile.

        • Massimo Lucchetti dice:

          e allora continua a votare chi regala 7,5 mld alle banche e nomina 5 indagati tra i sottosegretari. contento te.

          • pincopallino dice:

            Dopo questi ce ne saranno altri che faranno la stessa cosa, quindi chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia e non sa quel che trova!! Capito!!

          • Massimo Lucchetti dice:

            questo è qualunquismo allo stato puro.

          • pincopallino dice:

            ah, perchè tu invece non fai del qualunquismo, tu proponi e disponi, sei veramente un genio!!

          • Massimo Lucchetti dice:

            ciucetta il cazzo

          • pincopallino dice:

            Quando non si hanno argomenti si insulta!! Complimenti

      • Sergio Andreani dice:

        Almeno il M5S mantiene la parola !
        Aveva detto che voleva mandarli a casa tutti e lo sta facendo : peccato che si tratta dei suoi parlamentari….
        Che hanno il torto di non obbidire al grande Grillo.
        Nel M5S d’altra parte UNO CONTA UNO, come dicono loro ma se quell’ uno è Grillo , ti ritrovi fuori…

    • Davide dice:

      Aggiungo che di soldi ne farebbero tanti se multassero anche chi usa il telefonino,in auto,impropriamente…almeno 1 macchina,guidata, su 5 sarebbe passibile di multa 😉

    • I pensieri sono giusti, però non parlare per slogan, ma fatti sentire in comune, c’è un sito apposta per proporre o esporre le proprie idee. Tutte queste belle parole non servono se dette al vento. Ciao

  13. marinella dice:

    rispondo a MARCOL:
    cio’ nonostante, e’ compito del COMUNE DI MONZA (in questo caso) tenere pulito il comune. Punto.

    • 100% daccordo con Te

    • MassimoC dice:

      Non sono assolutamente d’accordo: avere dipendenti pubblici in più significa avere parassiti in più. Ti ricordo che il dipendente pubblico lavativo, per la legge itagliana, NON PUO’ ESSERE LICENZIATO, MAI, in nessun caso, nemmeno per omicidio: si farebbe 25 anni di galera e allo scadere di questi avrebbe diritto a risedersi sulla cadrega che aveva lasciato.
      Meglio quindi una società privata, che perlomeno possa licenziare i parassiti. Se poi non funziona, no problem:basta rescindere dal contratto e cambiare appaltatore.

  14. marinella dice:

    Rispondo a IENA:
    purtroppo di spazzini in gir non se ne vedono piu’…da quando hanno dato in appalto a societa’ esterne…facci caso….una volta quando erano del comune, era tutto piu’ pulito.

Articoli più letti di oggi