25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Monza, Forza Nuova: incontro "contro l'Euro dittatura"

Monza, Forza Nuova: incontro “contro l’Euro dittatura”

11 Marzo 2014
«L’Euro è lo strumento con cui le banche, la finanza e i loro complici politici stanno impoverendo gli Italiani. E’ arrivato il momento di ribellarsi a questa schiavitù, e ridare dignità al nostro popolo». A parlare è il gruppo brianzolo di Forza Nuova che, in collaborazione con Brianza MeMMT (Mosler Economics Modern Money Theory), ha indetto una conferanza sul tema  sabato, 15 marzo, alle ore 15, presso la sala congressi dell’Hotel della Regione in Viale Elvezia 4, Monza
         
flyer conferenza Monza 15 MarzoOspiti dell’incontro saranno  l’economista e professore universitario Antonio Maria Rinaldi, autore del libro “Europa Kaputt”, firmatario del Manifesto di Solidarietà Europea per il ritorno concordato alle valute nazionali. Oltre a Rinaldi, anche Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, Fabio Longoni, referente economico dell’associazione Brianza MeMMT. «Tutto ruoterà attorno alla Sovranità Monetaria, cardine delle possibilità di ripresa economica italiana. – fanno sapere gli esponenti di Forza Nuova attraverso una nota stampa – Noi riteniamo che riconquistare la Sovranità Monetaria permetterebbe di tornare alla nostra valuta nazionale, la Lira, e avere la possibilità di far fronte ad investimenti per rilanciare l’occupazione, lo stato sociale e più in generale il futuro d’Italia. I nostri ospiti proporranno le soluzioni, le strade da percorrere, gli esempi da seguire per tornare ad essere una nazione libera, forte e sovrana».
La conferenza è aperta al pubblico. Per maggiori informazioni contattare fnbrianza@yahoo.it

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. Anna Adamolo dice:

    Sono dei nostalgici disgustosi, ma sull’euro hanno ragione.

    • pincopallino dice:

      Sono dei nostalgici disgustosi, si, ma sull’ euro NON hanno ragione! Senza l’ euro saremmo ormai scomparsi definitivamente! L’ unica cosa è che sull’ euro non si è vigilato abbastanza ed i soliti furbi hanno fatto man bassa a nostre spese! Ogni tanto qualcuno tira in ballo questa storia solo per acquisire visibilità!

      • Giovanni Bianchi dice:

        E’ una tua opinione, la rispetto, ma sappi che i nostri governi ci mentono continuamente sull’Euro… quindi io non ci crederei ciecamente…. poi vedi tu

        • pincopallino dice:

          Io non ci credo ciecamente, ma se possiamo giocarcela con gli altri stati dell’ unione è grazie all’ euro non certo alla lira!! quanto pagheresti ad importare tutto quello che serve in Italia, e cioè tutto? Pensaci amico

          • Massimo Lucchetti dice:

            tra l’altro è notorio che una moneta troppo forte distrugge le economie.

      • Anna Adamolo dice:

        amico mio sai cosa significa privare uno stato della sovranità monetaria e appaltarla ad un’istituzione di fatto privata come la BCE? credimi, se ti dico che sull’euro presto o tardi mi darai ragione. è solo questione di tempo.

        • pincopallino dice:

          Ma va là, sovranità monetaria, ma dove, in che film, ma per favore non diciamo eresie e cerchiamo di essere con la mente aperta verso il futuro e non stare lì, chiusi a riccio, con in mano una liretta che varrebbe meno di zero!! Dai, ma come fai a pensare così amica mia!!

          • Massimo Lucchetti dice:

            vedrai l’anno prossimo con il fecal compact. purtroppo mi darai ragione.

          • pincopallino dice:

            Il patto di stabilità ci va e va fatto osservare da tutti, in Italia le regole sono sempre andate strette, meglio fare i furbi, così ci ritroviamo con un debito stratosferico!! Se non si cambia la mentalità non si va da nessuna parte.

          • Massimo Lucchetti dice:

            stai mischiando merda e cioccolato gianduia. il fecal compact è un’altra cosa.

  2. Giovanni Bianchi dice:

    Sono d’accordo sull’Euro, ma posso anche dire che nonostante l’amore di queste persone verso il fascismo, preferisco loro a tanti altri che sono FASCISTI MASCHERATI!

    • Anna Adamolo dice:

      anche questo è vero. sono persone che fanno apologia di un’ideologia disgustosa, ma almeno lo fanno alla luce del sole. preferisco senz’altro loro ad un cane come civati.

  3. MassimoC dice:

    L’euro è una grandissima cosa, altro che abolirlo!
    Se è stato gestito male, non è certo colpa dell’Unione o della Merkel. Fate mente locale a fine 2001: nell’imminenza della nuova moneta, gli organi governativi, tramite i media, bombardavano che non cambiava niente, bastava dividere l’importo in lire per 1936,27 e si convertiva in euro.
    Risultato: al 1° gennaio 2002 l’ATM, ente pubblico/governativo/statale chiamatelo come volete, incrementa il biglietto da 1500 lire a 1 euro. Alla faccia che bastava convertire!!!!
    Cos’è, colpa della Germania? Colpa dell’Europa? La colpa è di questo paese di m…a che è l’itaglia, e dei suoi barbari abitanti!
    W l’Europa UNITA!

    • dorian dice:

      Si certo, sarai un commerciante o uno di quelli che c’ha speculato! Fa il bravo su

      • Io mi chiedo come fate a non rendervi conto che la lira, ormai varrebbe come la “pizza de fango del Camerum”

        • Massimo Lucchetti dice:

          io non capisco come non fai a renderti conto che una moneta così pesante le nostre esportazioni vengono uccise.

          • L’Italia importa tutto specie le materie prime con la lira pagheresti cifre enormi, non pensare solo alle esportazioni che arricchiscono solo pochi !!

      • MassimoC dice:

        Lavoratore dipendente, prego. Anzi, guarda che quelli contrari all’euro, cioè Lega e destre, sono proprio i partiti degli imprenditori, mi sa che hai le idee un pò confuse.

        Ho dei figli e sono contento che quando saranno intorno ai vent’anni potranno andare su in Europa sapendo già quello che spendono, senza star lì a portarsi dietro le calcolatrici e fare calcoli matematici col rischio di essere fregati col tasso di cambio.
        Per coloro della mia generazione (fascia tra i 40 e i 50): ma ve ricordate che casino quand’eravamo giovani noi? Volevi farti un inter-rail e girare l’Europa? Calcolatrice sempre in tasca, dunque, qui c’è il marco, vale 854 lire. Poi là c’è il fiorino, dividi per vattelapesca; poi là c’è la peseta, dividi per 11… E se poi l’albergatore mi frega col cambio? Siamo sicuri che il tal ristorante non fa la “cresta”? Ah già, al ritorno, prima di lasciare un Paese, disfesciare via la moneta perchè quella le banche non te la cambiano, solo banconote please.
        MA DAI, PORCA MISERA, COME SI FA A RIMPIANGERE QUESTA ROBA?????? MA CHI PUO’ ESSERE COSI’ OTTUSO?
        Per forza che poi gli Americani ci pigliano per il culo e vengono a dettare legge qui in Europa: loro l’importanza dell’integrazione, quantomeno politica e monetaria, l’hanno capita da un pezzo, e sono ben felici che qui nel vecchio continente contiuniamo ad essere divisi in stupidi campanilismi: così loro ci regolano a bacchetta. Vogliono bombardare l’Afganistan? E via, tutti dietro come caproni, itaglia in primis.

        Ma anditt a dà via ‘ cuu!

    • Anna Adamolo dice:

      ma smettila di leggere il corriere della sega.

      • Che bel linguaggio per una signora!! Massimo ha perfettamente ragione, ma non c’è più sordo di chi non vuol sentire!!

        • Massimo Lucchetti dice:

          io so solo che le politiche imposte dalla BCE stanno dissanguando milioni di persone in europa.

          comunque anche tu te ne renderai conto. vedrai l’anno prossimo con il fecal compact.

  4. BISOGNA PREND3ERSELA con tutti i negozianti..tutti, nessuno escluso. ricordate? pizza e coca cola, 10 mila lire. ora pizza margherita..7 euro..coca cola, 3 euro..è normale? i giornali? 1500 lire..ora costano 1,20 euro. biglietti atm etc etc? vado avanti con gli esempi? dai su..son quelli che ci han mandato in rovina che piangono miseria . e vengono tutelati. guardate il nostro orticello di monza..sgravi fiscali ai commercianti”pseudo danneggiati” del tunnel..per i cittadini che per 5 anni hanno fatto lo slalom tra i cantieri..ZERO SGRAVI FISCALI..bravi!

Articoli più letti di oggi