24 Novembre 2020 Segnala una notizia
Hockey Monza: a Modena finisce in pareggio il match clou

Hockey Monza: a Modena finisce in pareggio il match clou

28 Marzo 2014

Il match clou della quindicesima giornata del campionato di Serie B di hockey su pista mette di fronte due squadre che puntano alla promozione in A2 e al PalaMolza di Modena accorre una buona cornice di pubblico.

L’inizio è guardingo da entrambe le parti, con le squadre attente a non sbilanciarsi e a non concedere troppi spazi. Al Monza, però, vengono fischiati quattro falli di squadra in poco tempo. Tuttavia, dopo svariati tentativi i brianzoli passano in vantaggio con un gol spettacolare di Giorgio Maniero che al minuto 7′ 51″ insacca lo 0 a 1. Ci prova anche l’UVP che cerca la deviazione vincente sottoporta, ma un magistrale Piscitelli chiude bene tutti gli spazi. Poco dopo il suo ingresso in pista, è però Mastropierro a siglare lo 0 a 2 per Monza.

La partita entra agonisticamente nel vivo, ma il Monza è attento a non concedere nulla e a ripartire con una serie di passaggi ampi e rapidi per allargare la difesa avversaria. Tuttavia, su uno dei tiri accompagnati verso la nostra porta è Barberi a trovare lo spunto vincente e ad accorciare così le distanze (1 a 2). Quindi, Piscitelli vanifica il tentativo di pareggio dell’UVP che non trasforma il tiro libero diretto concesso per il decimo fallo di squadra degli ospiti.

È anzi il Monza ad andare in rete con un ottima giocata di Filippo Pierotti che consente agli ospiti di chiudere il primo tempo in vantaggio di due gol.

Il secondo tempo inizia con un Monza guardingo che sciupa qualche azione di troppo, ma con un ottimo Piscitelli sempre attento a non lasciare spazi. Il Monza potrebbe allungare ancora con Pierotti, ma l’attaccante del Monza non realizza un tiro libero diretto.

L’UVP non demorde e riesce, infine, a rimontare il doppio svantaggio, ma entrambe le reti nella ripresa sono maturate in circostanze molto criticate dai brianzoli, con alcune decisioni dell’arbitro Andrea Uguzzoni di Spilamberto (provincia di Modena) che sono apparse discutibili.

Nel primo caso (il gol del 2 a 3 di Barberi), il Presidente Andrea Brambilla, che ha accompagnato la squadra in questa trasferta decisiva per la corsa alle final eight, descrive così l’episodio: «Su un fallo subìto dal Monza, a Mastropierro è stato comminato un cartellino blu per proteste, pur avendo Fabrizio solo allargato le braccia per segnalare la gravità del fallo subìto. L’arbitro, dopo qualche incertezza, ha concesso un tiro libero diretto all’UVP poiché riteneva che le proteste di Mastropierro fossero avvenute con la pallina già in movimento: in realtà, la pallina era stata mossa erroneamente dall’UVP, benché il fallo di gioco fosse stato commesso proprio da loro. In questo modo rocambolesco, una punizione a nostro favore si è trasformata in un tiro libero diretto contrario con cui l’UVP ha accorciato le distanze». Va sottolineato che il giudicare la pallina già movimento è stata una valutazione decisiva in quanto con un cartellino blu a gioco fermo non viene concesso un tiro libero diretto, ma una semplice punizione.

La rete del pareggio degli emiliani è sembrata poi un vero e proprio “gol-fantasma”: «A due minuti e mezzo dal termine, Gavioli spunta in azione da dietro porta, si fa spazio e tira tra i gambali di Piscitelli: la pallina resta tra i gambali, fuori dalla linea di porta e» continua Brambilla «l’arbitro fischia, ma non una punizione a due, bensì assegna all’UVP il gol». Così, Monza vede evaporare la vittoria e il primato in classifica.

Tutto questo lascia inevitabilmente molto amaro in bocca: «Noi non ce l’abbiamo affatto con l’UVP» ammette Brambilla «perché entrambe le squadre meritano la A2. Tuttavia, siamo profondamente amareggiati perché avremmo ampiamente meritato di vincere. Ora non ci resta che dare il massimo per vincere le ultime tre partite di campionato. La qualificazione alle finali nazionali è ancora aperta e ieri abbiamo dimostrato di non essere inferiori a nessuna squadra».

TABELLINO:

UVP MIRANDOLA MODENA – HRC MONZA 3-3 (1-3)

Formazioni

UVP: Errico, Marini, Malagoli, Romano, Gavioli, Barbieri, Nadini, Selmi, Barberi, Ardilli. All.: Barbieri

Monza: Piscitelli, Mariani Matteo, Maniero, Martini, Pierotti, Mariani Mirco, Besana, Perego, Mastropierro, Rossi. All.: Colamaria

Arbitro: Andrea Uguzzoni

Falli di squadra

UVP: 9

Monza: 14

Cartellini blu

UVP: Gavioli (2 min.)

Monza: Mastropierro (2 min.)

Sequenza delle realizzazioni

7.31 Maniero, 11.01 Mastropierro, 19.31 Barberi, 23.17 Pierotti, 39.57 Barberi, 47.31 Gavioli

 

fonte: ufficio stampa Hockey Monza

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi