25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Il ristoratore De Gaetano aveva in serbo un menu speciale per politici e tecnici

Il ristoratore De Gaetano aveva in serbo un menu speciale per politici e tecnici

26 Febbraio 2014

«Li avrebbe fatti tutti arrosto». Così secondo alcuni residenti di viale Lombardia 250, a pochi metri dal Bar Raffaello di Carlo de Gaetano, l’uomo che si è dato fuoco per protesta ieri sera, l’uomo avrebbe se avesse potuto ridurre politici locali e tecnici ritenuti colpevoli di aver menu di ristoratore che si è dato fuocodi fatto ucciso la sua attività con il controviale e le barriere. Un’affermazione supportata da un curioso menu che De Gaetano aveva presentato agli avventori il 24 febbraio a pranzo: Primi sono “Scanagatti ai broccoli” e “Confalonieri al genio della lampada” (si riferisce a sindaco e assessore alla viabilità), secondi invece “Buonamico ai testicoli di maiale” e “Fossati all’ignoranza” (si riferisce a due tecnici di Anas o Impregilo) e continua con contorni e bevande il prezzo? Menu fisso a 70 disoccupati (invece di euro) …

Una trovata simpatica e scherzosa per alcuni, per altri un avvertimento. «Ci ha presentato il menu e ci ha detto che li avrebbe fatti arrosto – ha detto un vicino di casa – poi si è dato fuoco lui, ma noi volevamo aiutarlo, non doveva fare questo gesto». Un altro esercente del viale il gommista storico di viale Lombardia che ha resistito al cantiere conferma: «Non doveva fare quello che ha fatto, ma capisco la sua disperazione: ormai il suo locale era morto, come tanti altri….noi abbiamo resistito solo perché non abbiamo dipendenti». La protesta insomma continua, mentre chiudono altre attività. «Il comune dava duecentomila euro di risarcimento diviso tutti nel bando – ha concluso il titolare della trattoria del civico 250 – ma come possono bastare se solo De Gaetanto aveva perso centinaia di migliaia di euro?».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Laura Marinaro
Giornalista dalla punta dei capelli a quella dei piedi. Nella vita di cronista e di comunicatore a 360 gradi ho fatto di tutto. Gli inizi a La Notte, ultimo quotidiano del pomeriggio, e poi i viaggi per il mondo. Il ritorno alla cronaca è stato a Monza dove attualmente faccio base ma per espandermi nel milanese e in Lombardia. Amo indagare soprattutto sui fenomeni di corruzione. Ho pubblicato due libri, uno sui papà separati e uno sulla Corruzione e ora sono impegnata nel sociale con CosaPubblica. Passioni? Oltre il lavoro la mia splendida Martina;)


Commenti

  1. centinaia di migliaia di euro persi?? ma che cazzo era, un bar di via montenapoleone??

    • eh, forse si, ammetti che lui abbia ristrutturato di recente, allora tutti i soldi spesi sarebbero praticamente evaporati. Piuttosto bisogna vedere PERCHE’ questo era tanto affezionato a quella specifica posizione. Sai com’è, quella zona ha il suo bel “giro”, non so se mi spiego …

      • ,Impalatore, dice:

        Se ha ristrutturato di recente, ovvero meno di 10 anni fa, è proprio ciuoto, visto che si sa da 10 anni che lì sarebbe stato fatto il tunnel.

        • Non ha mai ristrutturato, non diciamo fessacchiate!

          • ,Impalatore, dice:

            Ecco, allora le centinaia di migliaia di euro di perdite sono una puttanata colossale.
            Un motivo in più per sbarazzarsi di lui il più presto possibile. Via, raus…

          • Arrivare a darsi fuoco non é un gesto fatto da una persona ponderata mentalmente…. chissà… forse é stato mal consigliato… Comunque sia, ha torto e mi dispiace per gli agenti feriti.

      • mah,vedendolo da fuori non mi pare sta bellezza.e sta ristrutturazione.poi per carità, tutto opinabile certo..però….ci siam capiti..;-))
        io so per certo che son state fatte proposte congrue da anas e l’assessore ci avrà parlato decine di volte..sempre no son state le risposte. poi ieri va in televisione e lo trattano da eroe.

  2. ,Impalatore, dice:

    Una bella denuncia per minacce.
    Ed agli imbecilli che su FB gli danno pure ragione auguro loro che vengano travolti da un TIR mentre protestano contro le barriere. Così risolviamo tutti i problemi in un attimo

    • ho notato anche io la follia di 3 o 4 (sempre quelli)che commentano su fb..( tra cui una che dice che le cose semplici non le fanno, etc etc..se è così intelligente, che mandi il curriculum ad Anas magari la assumono per la costruzione delle future strade..)Negano l’evidenza.

  3. ,Impalatore, dice:

    Qui si fa la gara a chi la spara più grossa…
    “Decine di esercizi chiusi causa lavori”…eccheccazzo…non mi è mai sembrato di vedere 50 negozi prima dei lavori!
    “Centinaia di migliaia di euro persi”…quindi vuol dire che guadagnava molto TorciaMan…li ha dichiarati tutti? Hanno fatto accertamenti fiscali? Sono convinto che con una bella visita della G.d.F. (e magari pure della ASL…) il locale chiuderebbe e ci leveremmo subito ogni rompimento di coglioni…

    • lupetto dice:

      basterebbe che oltre la denuncia i finanzieri facessero quel che tu hai detto

  4. beh, insomma, 200k euro da dividere fra tutti sono pochini come compensazione. La cifra deve essere tale da permettere ai commercianti di trasferirsi altrove, per lo meno. Però darsi fuoco non è che risolva i problemi, a meno che uno non abbia un corpo di riserva …

  5. Comunque visto che gommista e camperista son solidali con lui, forza, gli concedano parte della loro proprietà per fare parcheggio al bar.(visto la frotta di clientela bramosa di andare in questo bar..) e loro aprono il cancello nella via dietro. se sono così solidali con lui…forza, dimostrate questa solidarietà.

  6. Questo é matto da legare, altro che!

    • ,Impalatore, dice:

      Da legare?!
      Da bruciare!!!!
      Cmq oggi il bar era deserto, nessun avventore. Hanno capito tutti che è meglio stare alla larga da uno così e non dargli più nemmeno un euro di incasso

  7. girolamo dice:

    Ma a parte che il menu é incomprensibile, non capisco l’ironia sinceramente, poi comunque ciò fa capire l’infermità mentale del signore in questione.

Articoli più letti di oggi