28 Novembre 2020 Segnala una notizia
Posta in ritardo in 4 comuni brianzoli. Cittadini spazientiti, sindaci dal prefetto

Posta in ritardo in 4 comuni brianzoli. Cittadini spazientiti, sindaci dal prefetto

26 Febbraio 2014

Le lettere arrivano in ritardo e i sindaci intervengono. È successo a Desio, Lissone, Muggio e Nova Milanese.

Il disservizio, pesanti ritardi nei mesi di gennaio e febbraio, ha fatto scaturire lamentele dai cittadini, così i primi cittadini hanno deciso di passare all’azione. Ieri si è tenuto un incontro, dal prefetto Giovanna Vilasi, con i rappresentati delle amministrazioni cittadine e i responsabili regionali e provinciali dei servizi postali.

I sindaci hanno snocciolato tutte le criticità sottolineando le lamentele dei cittadini. Hanno evidenziato in particolar modo la preoccupazione del mancato recapito di posta prioritaria e di raccomandate. Ritardi confermati dall’azienda “le disfunzioni sono da collegarsi a problematiche tecniche di funzionamento dei centri di meccanizzazione postale, all’intensificarsi di spedizioni legate alla fiscalità locale, (MiniIMU, TARES, ecc), avvenute spesso a ridosso della scadenza, e a infortuni e assenze non programmate del personale addetto alla consegna” si legge in una nota stampa della prefettura.

Poste Italiane dal canto suo ha già predisposto le azioni per risolvere i problemi e disservizi “ha assicurato di aver ormai superato le criticità tecniche dei centri di smistamento, di aver provveduto a programmare l’erogazione di lavoro straordinario da parte del proprio personale dipendente nonché di prevedere assunzioni di personale a tempo determinato, per evitare così interruzioni nelle consegne” continua la nota.

Un incontro positivo dunque quello di ieri, dove il prefetto ha inoltre chiesto a Poste Italiane una maggiore attenzione nella dislocazione del personale al fine di ottimizzare la conoscenza del territorio da parte dei portalettere. Soddisfatti del dialogo anche i sindaci che continueranno comunque a monitorare la situazione.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Commenti

  1. Aggiungerei anche Arcore, ho reclamato direttamente all’ufficio postale per i gravi ritardi che ci sono stati nel consegnare la posta nei mesi di Gennaio e Febbraio. Non so se il nostro sindaco ne è a conoscenza…

  2. Sergio Andreani dice:

    Finchè l’ 85 % dei dipendenti di Poste Italiane verrà reclutato nel Sud Italia grazie a concorsi truccati ,supervisionati dalla CISL, non dovremmo meravigliarci di un servizio scadente.

  3. A monza quello della mia zona (rondò dei pini) quando ha delle raccomandate da consegnare mette l’avviso e poi va via.senza citofonare, con relativo sbattimento di andare il giorno dopo in posta centrale a ritirarla. Ho già fatto svariati esposti per questo disservizio,fatelo anche voi se vi capita.

Articoli più letti di oggi