26 Novembre 2020 Segnala una notizia
Dramma viale Lombardia, dal Niguarda nuovo bollettino agente ustionato

Dramma viale Lombardia, dal Niguarda nuovo bollettino agente ustionato

26 Febbraio 2014

Dall’ospedale Niguarda di Milano, dove Lorenzo Lucarini, 39 anni, uno dei due poliziotti eroi è ricoverato dopo avere sventato la drammatica protesta del ristoratore monzese che lunedì sera si è dato fuoco davanti al proprio locale, arriva un nuovo bollettino circa le condizioni dell’agente della Polizia Stradale di Seregno.

«Le condizioni del paziente ricoverato presso il Centro Ustioni sono stabili. Come detto non è in pericolo di vita – fanno sapere dal Niguarda – le ustioni al volto sono più gravi rispetto a quelle riportate alle mani. Settimana prossima sarà sottoposto a un intervento chirurgico. Le ustioni al volto sono di grado profondo e apparse significative alla chirurga che per prima lo ha visitato. È presto per parlare di tempi di recupero e convalescenza. Il quadro è in evoluzione. Il paziente è cosciente e autosufficiente ma le ustioni riportate sono molto dolorose».

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Commenti

  1. So tutto io dice:

    Peccato non esista la legge del taglione…

  2. rendiamoci conto. il barista è andato in tv e passa per martire..rendiamoci conto in che merda di paese viviamo. spero davvero che un tir entri in quel maledetto bar, sperando anche che il conducente si salvi.

  3. cristina dice:

    ma ste barriere le mettiamo o no? se non le mettono, occhio al precedente che si crea,…ognuno di noi ha qualcosa dove vive che non va bene, basterà mettersi in strada e darsi fuoco dopo essersi accertati per bene che ti possono spegnere in 10 secondi e il gioco è fatto.

Articoli più letti di oggi