Quantcast
Autodeterminazone lombarda, votato odg a palazzo Grossi - MBNews
Attualità

Autodeterminazone lombarda, votato odg a palazzo Grossi

Il documento è stato presentato dalla Lega Nord e prevede che palazzo Grossi sostenga un referendum. E' stato approvato con 12 voti a favore e 11 contrari

monti-andrea-assessore-provincia-mb

La Provincia che sta sparendo si preoccupa dell’indipendentismo lombardo. Giovedì scorso in Consiglio provinciale è stato votato un ordine del giorno per sostenere il referendum sull’autodeterminazione della Lombardia. Il documento è stato presentato dal gruppo della Lega Nord fra diverse perplessità degli altri consiglieri, in modo particolare di quelli che siedono fra i banchi dell’opposizione. Il via libera, alla fine, è arrivato, con una maggiorana risicata: 12 voti a favore, 11 contrari e 5 astenuti. Così, a conti fatti, in questi giorni decisamente convulsi a causa della più che probabile cancellazione sancita da decreto Del Rio, la Provincia dovrà occuparsi di sostenere un referendum per l’autodeterminazione della Lombardia.

in foto l’assessore provinciale Andrea Monti della Lega Nord 

commenta