03 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Il Pm non siede al tavolo con il sindaco indagato: a Vimercate salta la serata sulla legalità

Il Pm non siede al tavolo con il sindaco indagato: a Vimercate salta la serata sulla legalità

12 Febbraio 2014

È saltato l’incontro sulla legalità previsto per ieri sera all’auditorium della biblioteca di Vimercate con il magistrato Piercamillo Davigo e la Pm Donata Costa. Al tavolo con loro avrebbe dovuto esserci anche il sindaco di Vimercate Paolo Brambilla, e proprio la sua presenza pare sia il motivo che abbia fatto naufragare il dibattito.

Ieri a poche ore dall’incontro previsto per le 21 è arrivato il dietrofront di Costa e Davigo: ufficialmente a causa di problemi organizzativi, ma il fattore scatenante è stata la venuta a conoscenza della presenza al tavolo dei relatori anche di Paolo Brambilla, che è indagato proprio dalla procura di Monza, di cui Donata Costa fa parte, per un omesso controllo riguardo ad un presunto abuso edilizio nell’ala privata di Villa Sottocasa.

Sarebbero quindi “ragioni di opportunità”ad aver fatto disertare Donata Costa e lo stesso è stato fatto dal collega Davigo. Il sindaco di Vimercate, in un comunicato stampa spiega di “comprendere le ragioni dei Magistrati” e di “rammaricarsi per la serata saltata”, ma allo stesso modo ricorda di aver segnalato già a gennaio all’organizzatore della serata il suo essere indagato nella questione “villa Sottocasa”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi