27 Novembre 2020 Segnala una notizia
Ruby parte III: Berlusconi nuovamente indagato, insieme a 44 persone

Ruby parte III: Berlusconi nuovamente indagato, insieme a 44 persone

29 Gennaio 2014

Nuovi avvisi di garanzia per Silvio Berlusconi ed altre 44 persone, per accuse a vario titolo di corruzione in atti giudiziari. La notizia “Ruby-ter”, che vede il Cavaliere, Niccolò Ghedini, Piero Longo, Ruby e le olgettine accusati dalla Procura di Milano di aver dato e preso denaro, sono sotto inchiesta per la terza volta.

Non sarà Ilda Boccassini a perseguire Berlusconi, bensì i Pm Pietro Forno e Luca Gaglio. A rendere noti i nuovi reati contestati agli indagati è stato il Procuratore capo di Milano Edmondo Bruti Liberati che ha parlato di “atto dovuto”. Il nuovo procedimento sarebbe nato a seguito delle motivazioni dei giudici sui precedenti “Ruby 1” e “Ruby 2”, ed ipotizza in sostanza che vi sia stata corruzione in atti giudiziari ed in particolare corruzione di testimoni. Le ragazze chiamate in causa durante le precedenti udienze dei processi, secondo l’accusa sarebbero state pagate da Berlusconi per testimoniare a suo favore. Nell’elenco delle persone indagate, figurano anche i nomi di Barbara Faggioli, Barbara Guerra, Elisa Toti, Michelle Conceicao e Marystelle Polanco, Mariano Apicella, il padre di Ruby, il compagno della giovane marocchina Luca Risso, alcuni esponenti politici come Maria Rosaria Rossi, Licia Ronzulli e Valentino Valentini, Carlo Rossella e Danilo Mariani. Immediata la reazione dell’ex Premier, che ha dichiarato di trovarsi nuovamente di fronte ad un attacco politico.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi