02 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Monza. Inaugurato lo SLAncio vincente de La Meridiana

Monza. Inaugurato lo SLAncio vincente de La Meridiana

18 Gennaio 2014

L’ha consegnata alla città di Monza con un ritardo di “addirittura” 18 giorni: l’ha ammesso pubblicamente Roberto Mauri, direttore della cooperativa sociale La Meridiana Due, facendo sorridere tutti i presenti. Ed erano tantissime, almeno duecento, le persone che questa mattina hanno assistito all‘inaugurazione dell’innovativo centro di eccellenza destinato all’accoglienza di malati di SLA e di  altre malattie degenerative in regime di lungodegenza.

Roberto Mauri, direttore de La Meridiana Due

Roberto Mauri, direttore de La Meridiana Due

«Abbiamo buttato il cuore oltre l’ostacolo e investito oltre 10 milioni di euro per realizzare questa struttura – ha dichiarato Mauri con emozione – E siamo stati in grado di farcela perché l’intera città, e qui parlo di associazioni, istituzioni e singoli cittadini, ci ha assistito, aiutato e finanziato. Oggi consegniamo alla città questo centro d’eccellenza, risultato di un cammino che abbiamo compiuto insieme. E che continueremo a compiere, perché la vera sfida inizia oggi».

Presenti al taglio del nastro numerose autorità civili e religiose, oltre ad alcuni dei testimonial che si sono impegnati per permettere la realizzazione della struttura, come l’ex ciclista Gianni Bugno.

«Questo centro rappresenta qualcosa di davvero eccezionale – ha affermato l’assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato Maria Cristina Cantù – è l’esempio della virtuosa concretezza brianzola, di quella Brianza che fa della cultura del dono un’autentica ragione di vita».

monza-progetto-slancio-cooperativa-la-meridiana-mb (2)

L’esterno del centro

«Fare l’amministratore locale è una fortuna – ha dichiarato il presidente della Provincia MB Dario Allevi – perché permette di avere a che fare con persone straordinarie come Roberto Mauri». Ha preso parola anche il sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, che ha sottolineato come tutta la tecnologia utilizzata per la realizzazione del centro sarebbe poca cosa senza l’umanità, l’entusiasmo e la passione che animano tutti i dipendenti de La Meridiana.

Si configura infatti come un polo d’avanguardia il nuovo centro, primo in Italia realizzato in maniera domoticamente completa. Con una capienza di 70 posti letto (che inizieranno ad essere occupati non appena la Asl avrà rilasciato gli ultimi permessi), si sviluppa su una superficie di 6.300 mq disposti su quattro piani e permette ricoveri permanenti o di sollievo temporaneo. Ogni piano è diviso in due ale e dotato di ogni comfort per la cura e il benessere non solo dei pazienti ma anche dei famigliari.

I lavori per la sua costruzione sono iniziati 1° agosto 2011 e sono totalmente a carico della cooperativa sociale La Meridiana Due. Sono stati finanziati attraverso il “Progettto SLAncio, un piano di solidarietà tutt’ora in corso. Il centro è sorto nell’area dell’ex Centro Sportivo “Rondò dei Pini” adiacente all’RSA San Pietro (viale Cesare Battisti 86, Monza).

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Federica Fenaroli
Cultura, cucina e animali sono il mio pane quotidiano - beh, gli animali solo in senso metaforico, sono vegetariana da una vita. Quando non scrivo leggo tutto quello che mi capita tra le mani, sforno dolci (al cioccolato) o curo le mie rose (rosse). Scrivo per MB News dal 2012.


Articoli più letti di oggi