04 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Metropolitana a Vimercate: approvata la mozione in Regione. Ora si attende Roma

Metropolitana a Vimercate: approvata la mozione in Regione. Ora si attende Roma

8 Gennaio 2014

Il consiglio regionale approva. Ieri si è tornato a discutere della metropolitana Cologno nord a Vimercate. Prolungamento tanto desiderato da tutti quei brianzoli che ogni giorno si recano a Milano.

Enrico Brambilla

Enrico Brambilla

La mozione è stata presentata ieri in consiglio regionale da Enrico Brambilla come primo firmatario e Fabio Pizzul del PD. Mozione approvata dal consiglio regionale all’unanimità da tutte le forze politiche presenti in aula e che è stato il primo passo per riaprire un tavolo istituzionale a Roma per discutere del progetto. “Si tratta di un’opera  che la Brianza aspetta da anni – spiega Brambilla – nonostante sia previsto dall’Accordo di programma siglato nel 2007 con il Ministero delle Infrastrutture, il progetto è rimasto al palo per quasi 7 anni. Con la mozione chiediamo alla Giunta di indire tempestivamente un Tavolo di lavoro aperto alle istituzioni e gli enti interessati per concordare congiuntamente con il Ministero delle Infrastrutture i tempi e le modalità di finanziamento necessari per portare a termine il progetto” commenta Brambialla.

Un mese fa era stato il deputato vimercatese Roberto Rampi (PD) ad avere una prima risposta positiva sulla riapertura delle tratttative da parte del ministro delle infratrutture Maurizio Lupi. Rampi che fra l’altro chiede che l’aumento di 20 centesimi al casello della tangenziale est, scattato dal 1 gennaio, venga utilizzato per finanziare il progetto.

Massimiliano Romeo

Massimiliano Romeo

A sostegno del prolungamento della metropolitana anche Massimiliano Romeo, capogruppo in Regione della Lega Nord: “Al ministro Lupi  che si è già detto disponibile a sedersi al tavolo degli Enti Locali per la realizzazione dell’opera, chiediamo uno sforzo ulteriore: trovare le risorse necessarie per dare seguito al progetto senza gravare sui Comuni che già hanno messo a disposizione il proprio territorio.  Il prolungamento della metropolitana fino a Vimercate è un’opera di straordinaria importanza per la mobilità e l’economia della zona e sono convinto che questo tema debba unire tutti, da destra a sinistra, senza distinzioni di colore politico, al fine di “portare a casa” il risultato, con una azione di lobby intesa in senso positivo e con finalità pubbliche assolutamente condivisibili.”

Il nodo da sciogliere riguarda principalmente il reperimento dei 447 milioni di euro necessari alla realizzazione della tratta. Sui contenuti si sono espressi favorevolmente i consiglieri Massimiliano Romeo (Lega Nord), Stefano Carugo (NCD), Lino Fossati (Maroni Presidente), Fabio Altitonante (Forza Italia), Paolo Micheli (Patto civico), Giulio Gallera (Forza Italia) e Gianmarco Corbetta (M5S).

In aula è intervenuto anche l’assessore regionale alle Infrastrutture, Maurizio Del Tenno, che ha garantito l’impegno della Giunta anche nell’ottica di un potenziamento complessivo e coordinato della rete infrastrutturale lombarda.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Commenti

  1. “riaprire un tavolo istituzionale a Roma per discutere del progetto” Campa cavallo. Interessante anche “che l’aumento di 20 centesimi al casello della tangenziale est,
    scattato dal 1 gennaio, venga utilizzato per finanziare il progetto”. Cioè beccamoci sti soldi da subito, promettendo qualcosa in futuro che poi vedremo se verrà fatto. Pagliacciate. Quando la vedo ci credo.

    • Cristina dice:

      l’aumento ci sarebbe stato comunque, è positivo che si cerchi di incanalare i soldi in una direzione migliore.

  2. 1o cent la tg est

Articoli più letti di oggi