27 Novembre 2020 Segnala una notizia
Giovani industriali faccia a faccia con i parlamentari: "È ora di agire!!!"

Giovani industriali faccia a faccia con i parlamentari: “È ora di agire!!!”

17 Gennaio 2014

Imprese, lavoro, tasse, star up  e investimenti in Lombardia. Questo sono andati in evidenza ieri, 16 gennaio, i presidenti dei Gruppi Giovani Imprenditori di Confindustria ai Parlamentari eletti in Lombardia. Delusi da un anno senza risposte con un documento alla mano hanno fatto l’elenco delle priorità.

Francesco Ferri

Francesco Ferri

Un elenco lungo dove punto dopo punto i presidenti dei gruppi giovani hanno raccolto tutte le urgenze che secondo loro non si possono più ignorare. Dalla riduzione delle tasse su imprese e lavoro alla semplificazione burocratica. Dall’abbattimento della spesa pubblica alla nuova legge elettorale che possa riportare dignità alla classe dirigente e riportare stabilità al Governo. Fino al tema della giustizia lunga e incerta.

«Abbiamo consegnato un documento ai nostro parlamentari in quanto dopo un anno non è stato fatto nulla di concreto per aiutare le aziende e in particolare quelle lombarde – sottolinea Francesco Ferri presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Monza e Brianza- Per noi oggi è importante che il Parlamento si impegni per favorire quelle giovani, le start up, che investa nelle infrastrutture della nostra regione che garantisca un grande Expo 2015. Oggi noi vogliamo concretezza, nessuna promessa solo azioni tangibili per le nostre imprese e i nostri dipendenti».

Il faccia a faccia coi parlamentari, circa una ventina fra maggioranza e opposizione, e poi stato seguito da un ulteriore focus di lavoro che ogni territoriale regionale ha tenuto con i parlamentari eletti nel proprio territorio. Anche a loro i presidenti hanno ribadito lo scopo della trasferta fino a Roma. «Con questa situazione noi imprenditori non sono messi nelle condizioni di assumere e di produrre. Vi chiediamo di agire quanto prima e chi è al Governo come voi ha il dovere di farlo adesso» ha concluso Ferri.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Commenti

  1. Giorgio Lagana' dice:

    Pregevole l’ impegno di questi giovani rampoli. Non altrettanto il loro approccio che scimmiotta quello perdente di confidustria .Aspettare risposte da chi non puo darle e un esercizo degno di Godot .Investimenti in infrastrutture non se ne faranno se prima non tagliamo il costo dello stato e della politica del 40 % e aumentimao la produttività e anche l’ occupazione .Mi aspettavo un pos di piu dai giovani… sono gia conformati….triste !

Articoli più letti di oggi