26 Novembre 2020 Segnala una notizia
Del Monte Coppa Italia di A2: Vero Volley Monza è in finale

Del Monte Coppa Italia di A2: Vero Volley Monza è in finale

12 Gennaio 2014

E’ Vero Volley Monza la seconda semifinalista della Del Monte Coppa Italia di A2, che oggi affronterà al PalaIper di Monza la Tonazzo Padova alle 17:30 in diretta su Rai Sport 1.

Anche la seconda partita della Final Four si risolve in tre set, con Monza tatticamente meglio preparata (7 muri punto contro i 2 di Matera; ottima prova in difesa dei brianzoli, che ha permesso di contrattaccare con efficacia), che conduce l’incontro dall’inizio alla fine. Matera in settimana ha recuperato tutti i giocatori (Krolis è rientrato dalla qualificazione ai mondiali), mentre Monza può contare sull’apporto del giovane palleggiatore Krumins, tesserato lo scorso giovedì.

Coach Mastrangelo schiera lo starting seven tipo, con il giovane Pedron in cabina di regia in diagonale con Krolis, rientrato dalle qualificazioni ai Mondiali, al centro Luppi e Giosa, schiacciatori Marretta e Joventino, libero Casulli.
Vacondio schiera capitan Tiberti in palleggio con Padura Diaz opposto, al centro l’esperienza della coppia Elia e Cozzi, martelli ricettori Botto e Bonetti, Pieri libero.

Il punto a punto iniziale viene interrotto dall’assolo di Padura Diaz (un muro e un punto) che, insieme al muro di Elia, portano Monza a +2 (6-8). Al time out tecnico il vantaggio è raddoppiato grazie a Botto e Cozzi, che fa sentire la sua presenza a muro (8-12). Krolis tiene a galla Matera, ma è Monza a condurre il gioco, ordinata a muro ed efficace in attacco. Nuovo time out chiamato da Mastrangelo sul 12-17, dopo l’attacco out di Joventino. Vero Volley prosegue indisturbata la sua marcia; sul 16-22 spazio a Krumins, che però sbaglia il servizio. Botto per il set point da due, chiude Cozzi in primo tempo (19-25).

Nel secondo set Vero Volley trova un Padura Diaz in serata, l’opposto cubano risolve la situazione di parità iniziale e costringe Mastrangelo al time out (3-6). Tentativo di rimonta di Matera, trainata da Krolis, ma viene fermata da Botto, ben imbeccato da Tiberti (6-9). Sale in cattedra Joventino, che riduce il distacco con due “mani-out”, parità sul 12 con l’errore di Padura Diaz. E’ propro l’opposto cubano, con il suo servizio, a mettere nuovamente in difficoltà la squadra lucana, nuova interruzione chiesta da Mastrangelo sul 13-16. Amcora Padura Diaz per il 16-20, che allunga sul 17-22; giocata intelligente di Bonetti in “mani-out” (18-23), set point di Elia su una difesa al limite di Botto, il set si chiude con la battuta out di Giosa (19-25).

Nel terzo parziale Monza prova a scappare subito sfruttando qualche errore dei lucani, ma la Coserplast si rifà sotto grazie all’insidioso turno in battuta di Luppi (ottimo il suo contributo in questo frangente); sorpasso Matera sul 6-5 con l’ace del suo centrale. Pronta risposta di Monza, con Botto sugli scudi, che riporta Vero Volley a +2 (8-10); azione concitata che regala grande spettacolo ai 1500 spettatori presenti, la spunta Padura Diaz (8-11), vantaggio che viene mantenuto da Monza al time out tecnico (9-12). Monza allunga ulteriormente, ottima la prova a muro della compagine brianzola, mentre Matera fatica a prendere le misure sugli attaccanti avversari; Mastrangelo cambia regista: dentro Lapacciana su Pedron. Vero Volley vede vicina la meta, Vacondio lascia spazio a Vigil Gonzalez, che rileva Cozzi (13-18). Si prosegue punto a punto, Monza controlla senza patemi il finale, la partita si chiude su un errore al servizio di Marretta (17-25).

Coach Oreste Vacondio (Vero Volley Monza): «C’era la giusta tensione, e lo si era visto già in settimana; la squadra ha vissuto l’impegno con la giusta attenzione, lo abbiamo preparato al meglio. Bene la difesa, eravamo sempre sulle loro direzioni di attacco; forse abbiamo commesso ancora qualche errore di troppo, ma i ragazzi hanno dimostrato ancora una volta di essere una squadra di cuore e di grande volontà. Bravi tutti, anche quelli in panchina, che non hanno mai smesso di fare il tifo».

Alberto Elia (Vero Volley Monza): «Ottima partita, abbiamo fatto tutto quello che ci eravamo prefissati in settimana; hanno funzionato bene la battuta in salto e la difesa, bravi Pieri e gli schiacciatori di seconda linea, che hanno permesso a Padura Diaz di mettere a terra molti palloni in contrattacco».

TABELLINO:

COSERPLAST OPENET MATERA: Giosa 1, Krolis 14, Marretta 8, Luppi 9, Pedron 6, Joventino 7, Casulli (L), Lapacciana, Suglia; ne: Sette, Granito, Monteleone (L2). All. Mastrangelo e Adriani.
VERO VOLLEY MONZA: Bonetti 9, Elia 6, Tiberti (K) 3, Botto 11, Cozzi 2, Padura Diaz 19, Pieri (L), Krumins, Vigil Gonzalez; ne: Procopio (L2), Preval, Olivati, Puliti. All. Vacondio e Cattaneo.

Fonte Ufficio Stampa Vero Volley
Foto archivio di Luca Colnago

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi