03 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Commercialista di Lesmo aggredisce la cliente con ascia. Movente: 60mila euro di assegni scoperti

Commercialista di Lesmo aggredisce la cliente con ascia. Movente: 60mila euro di assegni scoperti

30 Gennaio 2014

Aveva dato ad una cliente tre assegni scoperti e per cercare di convincerla a tacere, è finito con l’aggredirla a colpi di ascia ed ha poi cercato di strangolarla. Arrestato con l’accusa di tentato omicidio aggravato per futili motivi, il commercialista di Lesmo ha spiegato agli inquirenti il perché del suo gesto.

Si erano incontrati a Samarate, in provincia di Varese, dove avrebbero dovuto accordarsi. Questo almeno era ciò che spiegava un 53enne commercialista brianzolo che, dopo essersi offerto di rilevare a una cliente un’abitazione in costruzione che l’azienda edile di cui è socio non riusciva a finire, le ha rifilato tre assegni scoperti per 60.000 euro. La donna, una 42enne, accortasi del buco, ha chiesto al commercialista un incontro per avere spiegazioni. Lui le avrebbe chiesto di riavere gli assegni indietro ed al suo rifiuto tra i due sarebbe scoppiata la lite. Il commercialista, secondo la ricostruzione degli inquirenti, ha estratto l’ascia che aveva con se nella borsa ed ha colpito la donna alle mani ed alla nuca. Poi, mentre cercava di strangolarla, la vittima è riuscita a fuggire, salire in auto e chiedere aiuto per la strada.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi