23 Novembre 2020 Segnala una notizia
Aumenti Pedaggi autostradali: la Lega Nord dice "no"

Aumenti Pedaggi autostradali: la Lega Nord dice “no”

13 Gennaio 2014

Un secco no al rincaro dei pedaggi autostradali. Diversi i presidi sulle autostrade del Nord Italia con tanto di striscioni di protesta contro l’aumento dei pedaggi autostradali entrati in vigore con il nuovo anno. “No al rincaro del pedaggio autostradale” o “il nord paga doppio”, così si leggeva sui cartelli sabato mattina.

Il messaggio è stato chiaro. Parlamentari, consiglieri regionali, provinciali e militanti si sono piazzati in prossimità dei caselli per protestare con quello che ritengono sia un aumento che danneggia soprattutto il Nord Italia: “Contro una media nazionale del 3,9%, – spiega Massimiliano Romeo – al casello di Vimercate si registra un aumento ingiustificato e sproporzionato del 12,5%. Cifre assurde che penalizzano in maniera eccessiva i contribuenti brianzoli e tutti gli utenti che, soprattutto per motivi di lavoro, devono percorrere la tangenziale est. – ha ribadito il consigliere regionale –  Come al solito il Governo Letta ha deciso di tutelare i cittadini del meridione, con aumenti pari a zero o di risicato importo, e di bastonare il Nord. Restano gratuite le autostrade meridionali (SAM) e il Grande Raccordo Anulare, mentre si registra un balzello maggiorato del 7,17% per le Autovie venete e dell’8,01% per le Centropadane. La stangata più alta d’Italia è proprio quella di Vimercate, Tangenziale Est, con il 12 e mezzo % in più rispetto alla tariffa in vigore precedentemente”.

lega manifestazione contro i ricari delle autostrade 3 lega manifestazione contro i ricari delle autostrade 1

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Commenti

  1. come si poi a non dirsi tutti un po` leghisti?
    Certe “asimmetrie” sono evidenti a tutti e non opinabili…

    • Darkkest dice:

      Eh già perchè quando la lega era al governo con gli amici di merende le autostrade non sono mai aumentate…
      Quando vi metterete in testa che da una parte e dall’altra sono tutti delle MERDE sarà sempre troppo tardi.

      • Laura Rossi dice:

        D’accordo con tutti e due… Darkkest credo sia dura modificare con percentuali come quelle della Lega Nord a Roma. Credo invece sia più corretto difendere tutti un territorio,a Roma, come sanno fare i bravi meridionali, che indipendentemente dal coloro politico fanno muro per i loro interessi.

Articoli più letti di oggi