24 Novembre 2020 Segnala una notizia
A Brugherio le commissioni restano segrete

A Brugherio le commissioni restano segrete

30 Gennaio 2014

Da anni è possibile asssistere in streaming al Consiglio Comunale di Brugherio. Un’ottima opportunità di trasparenza per i cittadini e anche gli addetti ai lavori. Ma per le sedute delle commissioni, quelle in cui alla fine si decidono prima le cose importanti per la città, questo non è possibile. Lo ha deciso la maggioranza (di centrosinistra) del consiglio comunale di venerdì scorso, che ha bocciato una mozione presentata da Brugherio Popolare Europea.

Il consigliere Roberto Assi, ex coordinatore cittadino del Pdl poi emigrato nel Nuovo Centro Destra, ci ha provato: «Credevo di non avere nessun problema a vedere approvata questa richiesta che, peraltro, non costa praticamente nulla ed è fondamentale visto in passato cosa è accduto nelle commissioni soprattutto urbanistiche – ha spiegato – ma sono rimasto davvero stupito perché dal sindaco Marco Troiano e dalla maggioranza è stata invocata una privacy che non esiste in questo senso per le commissioni che sono pubbliche…». Insomma una proposta “grillina” fatta dal centropdestra che la sinistra ha bocciato. Assurdo. E tra le motivazioni, qualcuno in aula ne ha tirata fuori una davvero ilare: «Se i consiglieri sanno che c’è la telecamera si atteggiano a granduomini e non dicono davvero quello che dovrebbero…».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Laura Marinaro
Giornalista dalla punta dei capelli a quella dei piedi. Nella vita di cronista e di comunicatore a 360 gradi ho fatto di tutto. Gli inizi a La Notte, ultimo quotidiano del pomeriggio, e poi i viaggi per il mondo. Il ritorno alla cronaca è stato a Monza dove attualmente faccio base ma per espandermi nel milanese e in Lombardia. Amo indagare soprattutto sui fenomeni di corruzione. Ho pubblicato due libri, uno sui papà separati e uno sulla Corruzione e ora sono impegnata nel sociale con CosaPubblica. Passioni? Oltre il lavoro la mia splendida Martina;)


Commenti

  1. Massimo Lucchetti dice:

    ennesima piccola prova che PD e PDL sono la stessa identica cosa.

    • Mauro Caruso dice:

      Ennesima riprova dell’inadeguatezza di alcuni giornalisti, e del qualunquismo di molti lettori.

      • Massimo Lucchetti dice:

        hai ragione. PD e PDL (o quello che è adesso) non sono uguali. il PD è pure più ipocrita.

  2. Giancarlo Ottaviani dice:

    Le commissioni consiliari a comunali sono da SEMPRE pubbliche. Ogni cittadino può partecipare. Perchè definirle SEGRETE?

  3. Ambra Chirico dice:

    Vi consiglio di correggere il titolo, palesemente scorretto. E di dare spazio almeno a due opinioni differenti. Altrimenti è solo cattivo giornalismo.

Articoli più letti di oggi