02 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Lissone pedala per la Sardegna. Biciclettata solidale

Lissone pedala per la Sardegna. Biciclettata solidale

14 Dicembre 2013

In sella per la Sardegna. Lissone non dimentica le popolazioni sarde colpite dell’alluvione e all’interno delle manifestazioni previste per il Natale, l’amministrazione comunale, insieme ad APA Confartigianato Monza e Brianza, sezione di Lissone e in collaborazione con le associazioni cittadine del Commercio, ha inteso promuovere l’evento “Lissone pedala per la Sardegna”. Il ritrovo è previsto per domenica 15 dicembre, alle ore 11, presso via Nobel.

Si tratta di una pedalata solidale con lo scopo di raccogliere fondi e attivare un conto corrente bancario sul quale potranno essere inviati i contributi. Le risorse raccolte saranno consegnate, per la loro gestione e destinazione, alla Confartigianato Imprese Sardegna al fine di accelerare il ripristino e il riavvio delle attività artigianali. Nei 16 Comuni maggiormente colpiti sono localizzate 3.300 imprese artigiane (il 26,6% del totale) e l’8,5% dell’artigianato della regione.

Il percorso previsto è il seguente: Via Nobel (ritrovo), Viale Repubblica, Via Martiri Libertà, Via dei Platani, Via per Santa Margherita, Via San Filippo Neri, Via Pirandello, Via De Amicis, Chiesa di via De Amicis, Via Lecco, Via per Santa Margherita, Via Toti, Piazza Zaccaria (Frazione Bareggia).

I partecipanti sono invitati a dotarsi di cappellini rossi da Babbo Natale o di nastri rossi e a personalizzare e addobbare le loro bici in “chiave” natalizia: le 3 bici più originali verranno premiate in piazza Zaccaria, all’arrivo.

 

L’evento vede la partecipazione di: Distretto Urbano del Commercio di Lissone, Confcommercio Monza e Brianza, Expo Viale Repubblica, Lissone Commercia, Pro Loco Città di Lissone, Zona Carducci Events Design.

L’Associazione Lissone MTB e il Corpo degli Alpini coordineranno l’evento in collaborazione con l’amministrazione comunale.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi