03 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Diavoli Rosa: al PalaKennedy tornano la vittoria e i tre punti

Diavoli Rosa: al PalaKennedy tornano la vittoria e i tre punti

23 Dicembre 2013

Ebbene si, i Diavoli ricominciano dai tre punti conquistati nella decima giornata di campionato che li ha visti confrontarsi e avere la meglio contro la formazione guidata in panchina da coach Fumagalli, Volley Milano.

Una vittoria che spezza il trend negativo delle tre sconfitte consecutive e che permette di archiviare l’ultima giornata del 2013 col sorriso sulle labbra. La mission alla vigilia del match era quella di ritrovare se stessi e fiducia nelle proprie capacità, dictat che Mandis e compagni hanno seguito alla lettera e che ha permesso loro, nonostante nel primo set, ai vantaggi, il baricentro si sia spostato verso Volley Milano, di far emergere lo spirito di rivalsa e l’orgoglio rosanero che è l’anima, la cifra stilistica che da sempre contraddistingue i rosanero.

È il tradizionale starting six schierato in campo da coach Durand a dare il via al derby lombardo e che vede solerti in campo: De Berardinis al palleggio, Sala opposto, Capitan Mandis e Pischiutta al centro, Priore e Brovelli in attacco, Levati libero. Milano risponde con Coscione in palleggio, Olivati in diagonale, Cominetti e Peduzzi schiacciatori, Bonola e Mazza al centro, Brunetti libero.

Nel primo set i Diavoli inciampano nello sgambetto teso dagli avversari e così il parziale che ha visto i rosanero tenere in mano le redini del gioco fino al 18-17 cambia connotati dopo il time chiesto da coach Fumagalli e che costringe, di tutta risposta, coach Durand a richiamare i suoi sul 19-21 quando si registra il primo vantaggio dei milanesi. Coach Durand chiama il doppio cambio con Gualtieri e Pelliccia, gli avversari ci regalano un servizio in rete che ristabilisce la parità, e ci pensa poi il punto al centro di Capitan Mandis a rimettere il segno +, è 23-22. Brovelli sbaglia il tiro dai nove metri e siamo ancora stazionari sul 23-23 salvo poi il pallonetto di Peduzzi riportare Milano avanti 23-24. Non basta il punto del Capitano 24-24 a salvare il set che Milano può mettere a registro (24-26).

Timido l’avvio del secondo parziale e frenetico il rimpasto al vertice tra le due squadre. Ai due tempi tecnici è Milano a prevalere seppur di poco (6-8, 15-16) e nel mentre il sorpasso dei Diavoli che spinge Fumagalli a chiamare il tempo (12-11). Il set per i padroni di casa entra nel vivo dal 16-16, by Davide Sala, e prosegue a gonfie vele dalla linea dei nove metri con Pischiutta che mette a segno il nostro primo, e di certo non ultimo, ace della serata. (17-16). I Diavoli tengono il ritmo con Brovelli, un possente attacco di Sala e due colpi d’acciaio di Capitan Mandis e così in un lampo ci ritroviamo ad imprimere il nostro gioco senza indugi (21-17), tanto che coach Fumagalli richiama i suoi. Al rientro in campo però non si cambia rotta e Mandis e Sala lo sottolineano colpo su colpo (22-18, 23-20). Il Capitano pasticcia un po’ al servizio ma, dopo il richiamo di coach Durand sul 23-22 e l’importante doppio cambio sul 24-22, il punto di Priore fuga ogni dubbio e ci porta a vincere il secondo set.

La partenza sembra premiare anche in questo terzo set Milano e in modo più lampante rispetto ai precedenti. I bianco rossi costringono i rosanero ad una rincorsa impegnativa; si tratta infatti di risolvere un doppio vantaggio che si trascina dal 4-8 al 6-12. Il punto di snodo arriva col Capitano 10-14 che segna la svolta del set per i furenti Diavoli, quella svolta che aspettavamo da tre partite. Dopo un lungo scambio, un’ottima difesa di Levati, Sala può andare a segno(12-15) e così il solido vantaggio dei milanesi inizia a vacillare e ad assottigliarsi sempre più con l’ace di Brovelli (13-15) . Ecco servito un altro Ace del Capitano (15-16), dopo il punto di Sala (14-16), e seguito a raffica dall’aggancio e dal soprasso grazie ai due punti di un irresistibile Priore, dal gran muro di Mandis e dall’attacco di Brovelli (19-16). Da + 6 a -4; duro colpo per i biancorossi che devono continuare a fare i conti col doppio cambio di coach Durand, ancora una volta vincente, e con Pelliccia a segno di primo tempo (21-17). Gli ultimi due nostri punti saranno a muro Pischiutta-Pelliccia e l’attacco di Brovelli, il venticinquesimo viene regalato da Milano (25-19).

Galvanizzati dal set precedente i Diavoli tengono Milano in una morsa stretta, in cui il pressing psicologico, prima ancora di quello marcato dai nove metri, attanaglia gli avversari. Protagonista del parziale è senza dubbio la battuta. Priore sgancia la prima bomba sul 13-7, risultato importante e che trova seguito per tutto il set. Arriva Brovelli al servizio e subito schianta in campo due ace (19-11, 20-11). Ma chi di ace ferisce, di ace perisce: Milano risponde con due ace di Cominetti. I Diavoli possono giocare palla tranquilla; il best scorer della serata lancia un altro colpo senza via d’uscita (21-15) e poi, così come nel secondo set, anche nel quarto, arriva Priore a porre fine alla sofferenza dei milanesi con l’ultimo punto di set (25-16) e di partita (3-1).

Al PalaKennedy torna la vittoria, e torna il sorriso. coach Durand può tirare un sospiro di sollievo: “ una vittoria e tre punti importanti per il morale e per proiettarci al meglio ai prossimi imminenti impegni, primo fra tutti la Semifinale di Coppa Italia il 4 gennaio. Ho rivisto in campo un gioco efficace e quella grinta che avevano fatto la differenza in avvio di campionato. Bene al servizio e bene il doppio cambio con Pelliccia e Gualtieri che hanno retto bene la pressione in fasi delicate dell’incontro. Bisogna ora dare continuità a questo tipo di gioco e di atteggiamento.”

 

fonte: Ufficio Stampa Diavoli Rosa

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi