28 Novembre 2020 Segnala una notizia
La carica dei 6000 lettori “fortissimi” di Lissone. In maggioranza donne

La carica dei 6000 lettori “fortissimi” di Lissone. In maggioranza donne

4 Dicembre 2013

A Lissone si legge forte, anzi fortissimo. Nonostante le statistiche italiane dicano che un italiano su due non legge neppure un libro all’anno, nella città del mobile, secondo i dati raccolti dalla biblioteca civica e diffusi dall’amministrazione, nell’ultimo anno sono state 176.000 le richieste di prestito, da 19.000 utenti, di cui circa 6.000 lissonesi, che fanno registrare una media decisamente alta.

Infatti, ciascuno di questi 6.000 apasionados alle umane lettere, in media, al netto della statistica, che parla di 25 prestiti all’anno, legge due libri al mese. Non è dato sapere se, una volta prestato, il libro venga letto per intero, oppure interrotto, oppure abbandonato, eppure è comprovata una certa costanza quantomeno nel “pellegrinaggio” alla biblioteca civica di Lissone, punto di riferimento non solo per i lissonesi.

Questi “lettori forti”, anzi, “fortissimi”, dato che la media nazionale è decisamente più bassa, sono in maggioranza donne tra i 20 e i 50 anni, che prediligono libri di saggistica.

Esterofili gli utenti della biblioteca per quanto concerne il prestito di cd musicali, che assieme ai dvd rappresenta un quarto dei prestiti totali della struttura, la musica straniera soddisfa circa la metà delle scelte.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi