05 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Nova, sequestrati migliaia di addobbi natalizi provenienti dalla Cina

Nova, sequestrati migliaia di addobbi natalizi provenienti dalla Cina

26 Novembre 2013

Alberelli, palline luccicanti, scivolate di plastica dorata. Erano oltre trentamila gli articoli pronti ad essere immessi sul mercato senza alcuna etichetta riportante la composizione dei materiali o la provenienza, e che sono invece stati sequestrati dai finanzieri della Tenenza di Seregno perchè fuori norma.

Non avevano alcuna etichetta, non era possibile risalire all’importatore dalla Cina né tanto meno sapere con quale materiale fossero stati costruiti. Stipati in un magazzino a Nova Milanese e di proprietà di un grossista italiano di origine cinese, tutti gli addobbi natalizi sono stati sottoposti a sequestro. La Guardia di Finanza ha apposto i sigilli all’area del grossista e lo ha segnalato alla  Camera di Commercio a cui seguirà una sanzione fino a 25.800 euro.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Commenti

  1. mi auguro sia un errore di battitura, altrimenti a mbnews dovrebbero ripassare l’italiano. Complimenti!

  2. Mi raccomando, come caproni continuate ad andare a comprare fuffa dai cinesi e a mangiare m….a nei loro ristoranti..perchè “fa figo”… anche i comuni dovrebbero dare una stretta e NON dare più licenze a ristoranti cinesi , centri massaggi cinesi, negozi cinesi..ma siamo invasi, ce ne rendiamo conto??

    • MassimoC dice:

      Boh… dove lo vedi che fa figo andare al ristocinese? Io in vita mia ci sono andato un cinque o sei volte e ho sempre mangiato bene.
      Vendono fufa? Ne sei così sicuro? I loro ristoranti ricevono “visitine” dai nas una volta al mese, frequenze assolutamente sconosciute a qualsiasi ristorante italiano. Quanto al cibo… dopo lo scandalo della terra dei fuochi pensi veramente che il loro cibo sia peggiore del nostro? Io prima diffidavo dei prodotti agricoli spagnoli, ora evito come la peste quelli con origine campana.
      Quanto al no food… qualunque persona di buon senso arriva a capire che se un paio di scarpe costa 70 euro e un altro, pur esteticamente identico, ne costa 25, arriva a capire che la qualità dei materiali usati non può essere la stessa, cinese o finlandese che sia la provenienza.

      Di contro, onore a questo popolo che ha una voglia di lavorare e una disponibilità al sacrificio sconosciuto a qualunque italiano.

      • Che vendono fuffa è stato appurato più volte dai maxi sequestri ..ieri han sequestrato materiale tossico e cancerogeno.Tu hai mangiato bene al cinese? buon per te..io non ci metto piede solo per la puzza che vien fuori da quei locali(tutti,indistintamente.) Controlli Nas? ahaha dopo i servizi passati più volti nei vari programmi di denuncia, credi ancora che in italia si facciano controlli seri su queste attività? dai non scherziamo.Ps: sulla voglia di sacrificio sconosciuta a qualunque italiano ti direi di non generalizzare..e comunque visto che critichi sempre l’italia, ci sono altre 240 nazioni nel mondo..se non ti sta bene qui cambia! Io se potessi me ne andrei!!;-)

      • http://www.corriere.it/salute/pediatria/13_novembre_27/sequestrati-140mila-pastelli-tossici-bambini-679d4a52-574a-11e3-901e-793b8e54c623.shtml

        Notizia di ieri..signori miei, non risparmiate x comprare materiali e vestiti da questi qua.Nell’articolo si parla addirittura di gravi problemi mentali causati dai materiali usati.(sul cibo non mi esprimo, mai andato!sul resto direi che fuffa è il termine esatto)

  3. Capitali cinesi nelle nostre industrie
    Pechino si compra l’Italia in crisi

  4. Evadono
    il 100% delle tasse perché il nostro stato glielo lascia fare ed
    evidentemente il loro no. Non sono loro furbi siamo noi idioti che
    lasciamo correre e noi idioti che diamo da vivere a questa gente
    comperando i loro prodotti solo perché costano pochissimo (fanno schifo) senza però
    porci il problema da dove arrivano e con che cosa sono stati fatti. WWWW
    l’Italia!!!!

Articoli più letti di oggi