28 Novembre 2020 Segnala una notizia
Monza troppa pericolosa per la Superbike. Nel 2014 non si corre

Monza troppa pericolosa per la Superbike. Nel 2014 non si corre

12 Novembre 2013

Troppo pericoloso. L’autodromo di Monza perde la Superbike per motivi di sicurezza. La sentenza della Dorna, l’ente organizzatore del campionato motociclistico delle derivate di serie, priva il capoluogo brianzolo dell’appuntamento su due ruote più atteso e importante. Non ci sarà posto per Monza nel calendario 2014. Il tempio della velocità è troppo pericoloso per i piloti. Questa, in soldoni, la motivazione.

Dal 1988, anno di nascita del mondiale Superbike, la gara di Monza è sempre stata inclusa. Oggi, gli interventi richiesti dalla Dorna per trovare una “quadra” in termini di rischi ricederebbero tempi e sforzi inapplicabili per i manager dell’Autodromo che pagano, certamente, anche lo scandalo “bolle” del 2012 e la pressione e l’attrattiva dei mercati emergenti del sud-est asiatico. Al posto di Monza, nel 2014, ci sarà il ritorno del Gran Premio di Misano, oltre, per quanto concerne l’Italia, al confermato appuntamento di Imola.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi