03 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Degrado in piazza Cambiaghi il Comune ha le mani legate: residenti esasperati

Degrado in piazza Cambiaghi il Comune ha le mani legate: residenti esasperati

11 Novembre 2013

Degrado, atti di vandalismo e sporcizia: benvenuti in piazza Cambiaghi. Da mesi, quasi un anno, ormai sono queste le condizione in cui versa una delle storiche aree di Monza. Tristemente agli onori della cronaca la piazza cittadina, e l’esasperazione di chi vi abita,  è tornata a fare capolino all’interno del consiglio comunale di Monza attraverso una mozione presentata giovedì, 7 ottobre, dal consigliere di Una Monza per Tutti, Anna Martinetti

Area-Cambiaghi-Monza-degrado1-mb

Mani parzialmente legate per l’amministrazione cittadina in un quella che lo stesso assessore alla Sicurezza Paolo Confalonieri definisce “una situazione oggettivamente complessa“. La giunta da mesi  cerca infatti di  porvi rimedio attraverso presidi delle forze dell’ordine. «Puntiamo alla copertura tramite l’ausilio delle pattuglie e alla presenza del parcheggio, fonte di movimento nella zona, ma la situazione non è semplice da risolvere – ha commentato l’assessore Confalonieri – Non vi è poi una definizione chiara di responsabilità tra il Comune di Monza e l’operatore che gestisce il parcheggio dal 2000. A tal proposito presto si terrà un incontro per decidere il da farsi. L’amministrazione, comunque, si impegna per dare sicurezza e risolvere la situazione».

L’impegno dell’amministrazione è tanto ma non sufficiente per i residenti della zona che preoccupati hanno persino organizzato una raccolta firme. Oltre 400 quelle raccolte fino ad ora: a portarle all’interno del parlamentino cittadino ieri, 7 ottobre, il consigliere di Una Monza per Tutti, Anna Martinetti.«I residenti del posto hanno paura, ogni giorno sono costretti a scontrarsi con episodi di spaccio, minacce e molestie. – spiega Martinetti – Per  non parlare delle pessime condizioni igenico- sanitarie in cui da mesi versa la piazza. Le risposte del l’assessore e poi del sindaco hanno rivelato l’effettiva difficoltà dell’amministrazione ad affrontare questa situazione. Non mi sembra che ci sia la possibilità a breve di una soluzione a questo gravoso problema di sicurezza».

Ogni giorno, a partire dalle prime ore del pomeriggio, un gruppo di persone attrezzate con lattine di birra e cartoni di vino, si ritrovano a bere. L’alcol scorre a fiumi e secondo alcune testimonianze dei residenti «assieme a birra e vino, scorre anche droga». L’amministrazione comunale guidata da Roberto Scanagatti ha appena rifatto il manto stradale di via Spalto Piodo,  strada adiacente la piazza Cambiaghi, e sistemato un piccolo parcheggio per auto e motociclette. Tuttavia, l’iniziativa non è servita a migliorare di molto la situazione. I residenti, fra i quali compaiono mamme, bambini e anziani, ogni giorno sono costretti a subire il solito campionario di chi è abituato a eccedere con l’alcol: urla, liti, secrezioni e atti vandalici.

area cambiaghi degrado e porta sfondata

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. Questa giunta e’ capace solo a cementificare le aree dismesse..per il resto i cittadini sono lasciati al caos e alla violenza dell’immigrazione, stamattina mia mamma era al mercato vicino al maestoso ed e’ scoppiata una rissa tra 5 magrebini, calci pugni e violenza con le mamme e le persone anziane che camminano per strada rischiando il loro..complimenti sindaco Scanegatti..uno squallore

  2. moodymors dice:

    Si sa l’etnia di questi esemplari ?

Articoli più letti di oggi