20 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza Brianza, pronto il Piano rifiuti provinciale: differenziata al 65%

Monza Brianza, pronto il Piano rifiuti provinciale: differenziata al 65%

26 Novembre 2013

Raccolta differenziata al 65% e progressiva introduzione della tariffa sui rifiuti: sono queste le due linee guida principali del nuovo piano rifiuti provinciale che l’assessore all’Ambiente, Martina Sassoli, presenterà in giunta mercoledì pomeriggio.

Martina Sassoli

Martina Sassoli

I dettagli del documento, che rappresenterà il quadro all’interno del quale i Comuni dovranno poi decidere le singole strategie, sono ancora coperti da riservatezza in attesa che l’esecutivo guidato da Dario Allevi dia l’approvazione. Tuttavia, alcune anticipazioni sono già trapelate e fra queste le più significative appiano proprio l’incremento della raccolta differenziata di circa 4 punti in percentuale e l’introduzione della tariffa sui rifiuti al posto della tassa, che dovrebbe consentire un pagamento proporzionato all’effettiva produzione di rifiuti.

“Saranno le amministrazioni che poi dovranno decidere se seguire o meno queste indicazioni – ha spiegato l’assessore -. Il piano ha l’obiettivo di tracciare le linee guida ed è nostra intenzione approvarlo il prima possibile”. Salvo intoppi, infatti, l’ok dovrebbe arrivare già entro la seduta di giunta di mercoledì. Per cercare di dare un colpo di acceleratore, l’assessore ha in sostanza tentato di dare vita a un piano il più possibile condiviso, nel tentativo di velocizzare i passaggi in giunta e in consiglio comunale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi