12 Giugno 2021 Segnala una notizia
M2 fino a Vimercate, i sindaci scrivono al parlamento: riaprite la trattativa

M2 fino a Vimercate, i sindaci scrivono al parlamento: riaprite la trattativa

28 Novembre 2013

Sembra essere ancora in alto mare l’ipotesi di prolungamento della M2 da Cologno nord a Vimercate: un’opera che sarebbe dovuta essere connessa alla realizzazione della Teem ma che sembra essere finita nel dimenticatoio. Non per 22 sindaci che hanno scritto ai parlamentari Roberto Rampi (PD) e Elena Centemero (FI) per chiedere la riapertura di un tavolo per le trattative.

La delusione è forte per 22 comuni del vimercatese e del sud lecchese che da anni ormai aspettavano la realizzazione dell’ultimo tratto della MM2 fino a Vimercate: un’infrastruttura che avrebbe alleggerito il traffico sulla tangenziale Est, rendendo più facile raggiungere Milano, diminuendo i tempi di percorrenza, oggi esasperati da code infinite negli orari di punta, migliorando la qualità della vita di tutti i pendolari della Brianza est.

Roberto Rampi

Roberto Rampi

“Quest’opera è stata annunciata e attesa da oltre trent’anni, ma al contrario degli impegni ingenti presi per altre infrastrutture, non solo dal punto di vista economico, ma anche dal punto di vista di impatto sul territorio, non è mai stata realizzata – si legge nella lettera – Il tutto nonostante che nel 2007 si arrivò a siglare un accordo di programma tra Governo, Regione Lombardia ed Enti Locali nel quale il Governo si impegnava a realizzare la metropolitana come contropartita della realizzazione della Teem”.

Una lettera di cui lo stesso Rampi si è fatto promotore e che arriva lo stesso giorno in cui il deputato Pd di Vimercate ha incontrato il ministro Maurizio Lupi per parlargli proprio del prolungamento della metropolitana: “Ho incontrato il ministro Lupi mercoledì e mi ha dato la sua disponibilità per riaprire un tavolo su metropolitana – afferma Rampi – la lettera inviata dai sindaci segue l’intervento fatto all’inizio della mia legislatura proprio su metropolitana e spero sia da ulteriore stimolo per raggiungere l’obiettivo. Ho iniziato a contattare Enrico Brambilla in regione Lombardia per riaprire nel più breve tempo possibile il dialogo”.

Paolo Grimoldi

Paolo Grimoldi

Le critiche per lo stallo arrivano anche dal deputato leghista Paolo Grimoldi, che ieri è intervenuto durante il question time in parlamento: “Il ministro Lupi ci ha confermato che la realizzazione delle due opere di prolungamento delle metropolitane milanesi, M2 Cologno Nord-Vimercate e M3 San Donato-Paullo est, è ancora in alto mare. Siamo alle solite: le tasse per i cittadini lombardi aumenteranno ancora ma sul territorio non se ne vedrà tradotto alcun vantaggio – Non ci sono i soldi per rammendare i marciapiedi, non ci sono i fondi per aprire nuovi asili nido e, a quanto pare, non ci sono neppure le risorse per completare un’opera infrastrutturale di straordinaria importanza quale la metropolitana. Siamo costretti ad elemosinare da Roma le risorse necessarie anche se continuiamo a non comprendere come mai la pressione fiscale si faccia sempre più pesante per i cittadini senza, di contro, misurarne alcun beneficio oggettivo”.

Un intervento non piaciuto a Rampi, che invece di un atteggiamento polemico, chiede a Grimoldi di essere più costruttivo: “Sono molto contento che Grimoldi si interessi alla questione, ma credo che essere polemici ora non serva a nulla: per buona parte degli ultimi 15 anni il suo partito ha governato a livello nazionale, oltre che in regione e nel comune di Milano e non ha fatto nulla per l’infrastruttura. Ora possiamo riaprire una trattativa in regione, magari con l’aiuto di Gariboldi dopo anni di immobilismo, rivedendo i costi dell’opera al ribasso con la collaborazione di tutti per evitare che si rimanga fermi ancora per molto tempo”.

__________

La lettera è stata firmata dai primi cittadini di Agrate Brianza Arcore Brugherio Carugate Cologno Monzese Concorezzo Vimercate Bellusco Bernareggio Busnago Camparada Caponago Cavenago di Brianza Carnate Cornate d’Adda Lomagna Mezzago Missaglia Ornago Osnago Ronco Briantino Sulbiate Usmate Velate

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Commenti

  1. Grimoldi, sono anni 15anni che prendi soldi pubblici e stipendi d’oro per non fare un tubo per la brianza, siete solo chiacchere e soldi alle clientele..il tuo amico Bobo ha aumentato gli stipendi dei 54 dirigenti in regione anche di 30.000 euro alla volta..piu’ soldi pubblici e diamanti per gli amici..Garavaglia e’ stato piazzato alla Cassa depositi e prestiti e cosi’ ricoprira’ 3 poltrone pubbliche Presidente del consiglio di sorveglianza di Lombardia informatica e
    Presidente del consiglio di sorveglianza di Finlombarda, due delle
    maggiori aziende partecipate di Regione Lombardia. Vi riempite le tasche di soldi pubblici e ai brianzoli non rimangono che le code e problemi cronici.quelli che vi votano ad oltranza queste cose non le sanno ?? rimango basito nell’assistere allo sfacelo delle aziende e vedere che ci sono ancora persone che si fanno raggirare dalle vostre manfrine demagogiche. All’Aler e’ grande inciucio di poltrone con il Pd pdl..le larghe intese della spartizione del partito unico…siete la rovina di questo paese distrutto dalla vostra avidita’ e incompetenza

  2. MassimoC dice:

    In compenso prolugano verso Monza la MM1. Peccato che era l’unica cosa da NON fare! Pajass!

Articoli più letti di oggi