26 Novembre 2020 Segnala una notizia
Lissone, ancora meningite. Muore medico ma nessun rischio contagio

Lissone, ancora meningite. Muore medico ma nessun rischio contagio

5 Novembre 2013

È morta lunedì, alle 16.30 presso l’ospedale San Gerardo di Monza, dove è arrivata in gravi condizioni lamentando un forte mal di testa e febbre alta. Per I.A., 55 anni, medico di base, residente a Lissone, non c’è stato nulla da fare. È il secondo caso di meningite in pochi mesi a Lissone, dopo il decesso della giovane Fabiana Terenghi, diciannovenne, scomparsa lo scorso settembre.

L’Asl, con una nota stampa, rende noto che è «esclusa l’eziologia meningococcica e pneumococcica, in linea con le indicazioni sulla prevenzione delle forme di meningite», e che «in questo specifico caso non esiste rischio di contagio e non è previsto alcun provvedimento preventivo a carico di coloro che hanno avuto contatti sociali con la persona deceduta».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi