24 Novembre 2020 Segnala una notizia
Libro con musica verdiana a Brugherio

Libro con musica verdiana a Brugherio

23 Novembre 2013

Si chiama “Il ladro di nuvole-Un libretto per Verdi” (Edizioni Oscar, 270 pagine, 20 euro) l’ultimo romanzo dello scrittore brugherese Claudio Pollastri nel quale immagina un’intervista con Verdi e la riscrittura di un libretto.

Il libro verrà presentato oggi sabato 23 novembre alle 16 al Tempietto del Moncucco in un evento organizzato col patrocinio della Biblioteca Comunale Brugherio, Comune di Brugherio, Lions Club I Tre Re, Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, Il Lucignolo.

Durante la giornata verranno eseguiti dei brani tratti dall’opera verdiana “Rigoletto” per solo violino. Un’occasione unica per ascoltare delle esecuzioni che non sono più in repertorio da quasi un secolo e che sono state realizzate dal violinista Enrico Mazzuca, in collaborazione col Conservatorio Verdi, appositamente per l’evento brugherese.

L’appuntamento proseguirà con la lettura di alcuni brani tratti dal libro di Pollastri dedicato al bicentenario della nascita di Verdi, un’intervista immaginaria col Cigno di Busseto, una relazione storica sui giorni milanesi e brugheresi del Maestro.

“Ho reso omaggio a modo mio a un evento storico come i duecento anni dalla nascita di Verdi – ha dichiarato Pollastri giunto al 39simo romanzo – immaginando di riscrivere un’opera verdiana con un nuovo testo su musica preesistente. Il risultato? Lo lascio ai loggionisti brugheresi”.Il ricavato delle vendite del libro andrà all’Unicef Italia.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Laura Marinaro
Giornalista dalla punta dei capelli a quella dei piedi. Nella vita di cronista e di comunicatore a 360 gradi ho fatto di tutto. Gli inizi a La Notte, ultimo quotidiano del pomeriggio, e poi i viaggi per il mondo. Il ritorno alla cronaca è stato a Monza dove attualmente faccio base ma per espandermi nel milanese e in Lombardia. Amo indagare soprattutto sui fenomeni di corruzione. Ho pubblicato due libri, uno sui papà separati e uno sulla Corruzione e ora sono impegnata nel sociale con CosaPubblica. Passioni? Oltre il lavoro la mia splendida Martina;)


Articoli più letti di oggi